Attentato Marsiglia, il fratello di Ahmed Hannachi arrestato a Ferrara

Ferrara, attentato di Marsiglia. Arrestato un fratello del killer

Preso a Ferrara uno dei fratelli del killer di Marsiglia

L'uomo è stato bloccato dalla Digos di Bologna su disposizione della procura antiterrorismo di Roma in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dalla magistratura francese.

L'antiterrorismo della Polizia di Stato ha arrestato ieri sera a Ferrara Anis Hannachim, tunisino di 25 anni, fratello di Ahmed, il killer che il primo ottobre scorso ha ucciso due ragazze nei pressi della stazione di Marsiglia.

Lecce, Liverani: "Il primato è un motivo per fare ancora meglio"
All' 83 sventagliata di Tsonev per Torromino che tira una bordata dalla destra ma Branduani si supera e devia in angolo. La squadra di Liverani ha infatti giocato in dieci gli ultimi 17' a causa dell'uscita di Drudi per problemi muscolari.


Anis deve rispondere di associazione terroristica con finalità di terrorismo. I due hanno vissuto ad Aprilia. L'arresto, secondo fonti investigative, è giunto "al termine di un'articolarissima attività investigativa" coordinata dal servizio centrale per il contrasto del terrorismo esterno della Dcpp-Ucigos che ha portato al rintraccio del ricercato in territorio. E' accusato di partecipazione ad associazione terroristica e complicità.

Nei giorni scorsi, le autorità tunisine avevano diffuso la notizia che Ahmed fosse stato radicalizzato da un fratello più giovane, ma inizialmente avevano indicato Anouar, il minore dei quattro fratelli Hanachi, come il protagonista della conversione di Ahmed.

Latest News