Emma Marrone ai suoi haters: "Non dovete toccare la mia famiglia"

Emma e Mary Sarnataro

Emma e Mary Sarnataro

"Ah, ti sei vantato di quello che hai scritto? - ribatte Emma Marrone durante il servizio de Le Iene -". Spesso, infatti, Le Iene hanno portato alla luce truffe e situazioni drammatiche che mettono in pericolo anche l'incolumità degli stessi inviati. Ci ha pensato la iena Mary Sarnataro ad organizzare un faccia a faccia tra la cantante e l'hater Giancarlo.

Agganciato tramite Facebook da Le Iene, Giancarlo è stato invitato per un pranzo insieme alla sua fidanzata, inconsapevole di incontrare di lì a breve Emma Marrone, il personaggio che più odia e al quale ha augurato la morte con diversi commenti e post sui social.

Alla fine i due si sono chiariti ed Emma Marrone ha spiegato meglio su Instagram le sue intenzioni. La cantante ha snocciolato tutte le offese e gli insulti da lui ricevuti.

Emma, però, non è riuscita a rimanere in silenzio davanti a tali affermazioni e ha incalzato il suo hater numero uno invitandolo a riflettere sul vero significato di ciò che si scrive e sulle eventuali conseguenze.

Furti, rapine, truffe informatiche: calano i reati nella provincia di Forlì-Cesena
In generale in tutta la provincia nel 2016 sono state fatte 5 mila 625 denunce per furti, rapine e frodi informatiche . La provincia di Bologna invece, nonostante una calo del 12%, e' la piu' colpita dai furti negli esercizi commerciali.


Che Emma sia una persona molto simpatica e alla mano è una cosa già nota a molti, ma la sua ironia e sagacia hanno spiazzato tutti i telespettatori e ancor più il sedicente "leone della tastiera" presentandosi a lui dicendo: "Piacere, la cagna". La cantante e coach di Amici: "Ma io sono una donna - conclude Emma Marrone -". Ho conosciuto meglio Giancarlo e posso dire che è un bravo ragazzo che ha fatto una ca****a e l'ha capito', ha aggiunto la salentina prima di ricordare al suo nuovo 'amico' che le deve una birra.

'Capisco la gravità delle parole, però non è che veramente ti auguro di morire sotto ad un camion' - ha tentato di giustificarsi Giancarlo - 'E' una costa istintiva, anche per scherzare.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene e chissà che questo servizio de 'Le iene' non faccia capire a chi passa il tempo sui social ad insultare personaggi famosi e non che non serve a niente, se non a fare del male a chi non è abbastanza forte come Emma da rispondere a tutto quell'odio con il perdono.

Latest News