Ginnastica artistica, Vanessa Ferrari si rompe il tendine nella finale dei Mondiali

Ginnastica artistica, Mondiali: Vanessa Ferrari di rompe il tendine d'Achille in finale

Ginnastica, Vanessa Ferrari, rottura del tendine in finale

Vanessa Ferrari infatti è caduta nella finale del corpo libero femminile, riportando anche un infortunio che appare purtroppo molto serio.

Aggiornamento delle 22:55 - Ormai sembra certa la rottura del tendine d'Achille della caviglia sinistra, la stessa già operata. Vanessa era riuscita, nonostante le difficoltà, a conquistare la finale dei mondiali di ginnastica artistica e puntava a salire sul podio.

L'incidente è avvenuto nel corso dell'esercizio al corpo libero, mentre eseguiva un flick tempo nella seconda diagonale. "Non ho sentito dolore sul momento, ma solamente il tendine che si staccava, non ho nemmeno provato a rialzarmi perché avevo capito che il tendine era andato".

Vanessa Ferrari è considerata da sempre la "dura della ginnastica".

Che cosa sta succedendo a Cesare Battisti
Così come politica era stata, all'epoca, la scelta di bloccare la consegna decisa dal Supremo tribunale federale del Brasile . Il giudice Odilon de Oliveira che ha convalidato l'arresto, si è detto convinto che il sessantatreenne stesse fuggendo.


Aggiornamento delle 22:40 - Vanessa Ferrari ha lasciato l'arena di Montreal su una sedia a rotelle e in lacrime. Così fu mamma Galya, di origine bulgare e grande appassionata di sport, a prendere in mano la situazione: "All'inizio mi iscrisse a danza ma si accorse presto che non faceva per me".

Queste le sue parole per commentare l'accaduto:"Mi sentivo bene, avevo provato i salti in allenamento".

Vanessa avrebbe voluto prendersi il riscatto dopo la delusione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ma adesso, per lei, il futuro è tutto in salita.

L'azzurra ha abbandonato la pedana sconvolta e poco dopo la gara ha ripreso normalmente. Per la quasi 27enne azzurra, è svanito così il sogno di mettersi al collo la medaglia del metallo più prezioso. Alla fine l'oro è stato conquistato dalla giapponese Mai Murakam, il secondo posto invece è andato alla statunitense Jade Carey, mentre la britannica Claudia Fragapane ha ottenuto il bronzo.

Latest News