California in fiamme, 10 morti e 20mila sfollati, una catastrofe!

California in fiamme 1.500 edifici distrutti feriti e dispersi

Afp 1 di 11 Afp 2 di 11 Afp 3 di 11 Afp 4 di 11 Afp 5 di 11 Afp 6 di 11 Afp 7 di 11 Afp 8 di 11 Afp 9 di 11 Afp 10 di 1

Brucia la California in questo ottobre 2017 e si trasforma in un vero e proprio inferno in terra.

E' di nuovo emergenza incendi in California, dove diversi e violenti roghi divampati nella parte settentrionale dello Stato hanno causato l'evacuazione di circa 20.000 persone dalle contee di Napa, Sonoma e Yuba, zone a nord di San Francisco famose per la produzione di vino. Il governatore della California, Jerry Brown, ha proclamato lo stato di emergenza per 8 contee e ha chiesto al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, la dichiarazione di un'emergenza a livello federale per ricevere più velocemente fondi e aiuti per affrontare gli incendi e soccorrere la popolazione. Al momento è quasi impossibile secondo le autorità fare una stima dei danni tanto sono ingenti. "Odio usare questa espressione - ha continuato, parlando con il Guardian - perché è abusata, ma, veramente, questi sono molto distruttivi".

Il rogo è stato alimentato anche dalle condizioni climatiche, con il vento forte che ha spinto le fiamme e le alte temperature che rendono difficile l'intervento dei Vigili del Fuoco.

Romina Power, Claudia Gerini, Nina Zilli e Marco Predolin ospiti a Verissimo
Credo nascerà tra noi una bella amicizia perché, forse, lui ha capito che sul mio conto si è sbagliato e io ho sbagliato sul suo". Poi ha proseguito:"Volevo farvi sapere che sono tranquillo, sereno, pulito, e presto mi rivedrete in televisione.


Tutto sarebbe cominciato domenica scorsa quando sono stati segnalati i primi focolai a Coal Canyon, nei pressi di Anaheim, a sud di Los Angeles.

Ancora non è chiaro quale sia l'origine dei vasti incendi ma a contribuire al propagare delle fiamme sono stati i venti terribili che soffiano in California chiamati anche Los Diablos.

Latest News