Ilva, Mittal: "Vogliamo trovare una soluzione con Governo e sindacati"

Esuberi Ilva Arcelor Mittal “Contrariati per non aver potuto trattare coi sindacati”							9 ottobre 2017  Autore Redazione							Economia Politica

Esuberi Ilva Arcelor Mittal “Contrariati per non aver potuto trattare coi sindacati” 9 ottobre 2017 Autore Redazione Economia Politica

Poche ore dopo lo sciopero dei lavoratori degli stabilimenti di Taranto, Genova e Novi Ligure contro i quattromila esuberi, il ministro Calenda ha annunciato lo stop della trattativa: "Bisogna partire dall'accordo di luglio - ha risposto ai giornalisti -, dove si garantivano i livelli retributivi". "Notizie che la Regione apprende esclusivamente dalla stampa perché, voglio ricordare, che non siamo mai stati convocati al tavolo Mise" ha aggiunto, a seguito della comunicazione dei circa 4mila esuberi fatta ai sindacati dalla società aggiudicataria dell'Ilva. "Gli ho risposto che finché non è chiaro io il tavolo non lo apro".

L'Am Investco Italy non ha fatto altro che seguire le regole imposte dallo Stato sul lavoro, in maniera forse un po' troppo furbesca chiaramente, ma la controparte, Il Ministero, non solo non ha ascoltato le preoccupazioni dell'Antitrust UE e dei tecnici prima dell'assegnazione al gruppo - che lamentavano un'incoerenza negli investimenti e una mancanza nella documentazione - ma negli anni ha fornito tutti gli strumenti affinché le aziende più furbe si comportassero come sta accadendo ora. Quello che manca è "l'impegno su salari e scatti di anzianità".

Il documento di avvio della procedura, datato 6 ottobre, mette nero su bianco che "Am intende assumere 10mila lavoratori, restando inteso che non vi sarà continuità rispetto al lavoro intrattenuto" dai dipendenti precedentemente "neanche in relazione al trattamento economico e all'anzianità". Comprendiamo l'importanza dei livelli occupazionali e infatti abbiamo aumentato il numero degli occupati a 10.000 rispetto alla nostra offerta originaria.

Milan, a fine anno divorzio da Adidas. Due i possibili sostituti
L'Adidas ha deciso di puntare sulla Juventus , scelto come club di riferimento per la Serie A , cui devolverà 23 milioni di euro . Nel 2013 la vecchia proprietà rossonera, guidata da Silvio Berlusconi , aveva firmato un accordo valido per 10 anni con Adidas .


C'era attesa, fra i lavoratori Ilva, per il tavolo di confronto fra azienda, sindacati e Governo a Roma. Innanzitutto, fanno rilevare Fim, Fiom, Uilm e Usb, perderanno le garanzia dell'art.18 perché saranno riassunti con il contratto a tutele crescenti previsto dal Jobs Act.

"C'è una responsabilità della politica e anche di parte dei sindacati - conclude Bonelli - che non hanno voluto affrontare il tema della conversione ecologica di questo importante assett industriale prendendo a modello quanto accaduto in altre parti di Europa e del mondo come Pittsburgh, il bacino carbonifero della Ruhr e Bilbao".

Latest News