Uccide la madre soffocandola Poi tenta di eliminare il padre

L'autore del delitto è stato fermato

L'autore del delitto è stato fermato

Un uomo di 54 anni, Giuseppe Di Dio, ha ucciso la madre, Nunzia Minardi di 75 anni, e poi ha cercato di ammazzare anche il padre, Emanuele Di Dio di 84 anni.

L'omicida da tempo soffriva di problemi mentali: per lui sono scattate le manette. Sul posto la Polizia. La salma della povera donna è invece ancora all'interno dell'appartamento, teatro della macabra uccisione, in attesa dell'arrivo del medico legale. E' successo tutto alle 7,30 di mattina nella loro abitazione di via Livorno, sulla scena del delitto tracce di sangue a terra e su un ventilatore. Giuseppe Di Dio prima ha colpito la mamma a colpi di bastone e poi l'ha strangolata. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa che hanno udito le urla delle due vittime. Il padre dell'uomo, capito il raptus, è riuscito a scappare dall'abitazione e a salvarsi grazie anche alla polizia che si stava recando sul posto.

Arresti da Napoli alla Germania: sgominata banda specializzata nell'assalto ai furgoni portavalori
L'indagine, durata quattro mesi, ha permesso anche di attribuire alla stessa banda altre rapine avvenute a Bologna prima dell'estate.


Il 54enne è stato poi bloccato e arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Gela agli ordini del dirigente Francesco Marino e trasferito in ospedale sotto scorta.

Latest News