"Io non rischio" Anche a Piacenza la Protezione Civile "va in piazza"

ANCHE A CASERTA ” IO NON RISCHIO ” LA CAMPAGNA NAZIONALE PER LE BUONE PRATICHE DI PROTEZIONE

'Io non rischio' con la Protezione civile in Piazza Santa Croce a Firenze

In Piemonte la campagna di buone pratiche di protezione civile si concentrerà soprattutto sul rischio alluvione, nella piazza di Cuneo verrà trattato anche il rischio sismico.

Alle 18, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, sarà illustrato sinteticamente il piano di Protezione Civile della città di Messina, con particolare riferimento al rischio idrogeologico e con la partecipazione del gruppo di geologi che costituiscono le squadre dei presidi territoriali di supporto al COC (Centro Operativo Comunale). Ma è altrettanto vero che l'esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l'adozione di alcuni semplici accorgimenti. Il 14 ottobre volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi "Io non rischio" nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. "Io non rischio" è un buon proposito e lo slogan di questa campagna, giunta alla sua settima edizione, che si svolge in un'unica giornata, sabato 14 ottobre 2017, in tutti i capoluoghi di provincia.

Non solo volontariato ma anche istituzioni e mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

Rosatellum bis, oggi il voto sulla fiducia. Di Battista: "Atto eversivo"
Una legge che toglie la sovranità ai cittadini di scegliere i propri eletti viene approvata togliendo la sovranità al Parlamento. Solo Mussolini aveva fatto cose simili. "Anche il Rosatellum produrrà un Parlamento di nominati".


In occasione della presentazione abbiamo simbolicamente consegnato al Nucleo Volontari Protezione Civile Comune di Salerno il mezzo antincendio fornito dalla Regione Campania ed un encomio ai volontari per l'opera svolta in occasione degli sbarchi di migranti nel porto di Salerno: "un riconoscimento ed un ringraziamento assolutamente sentiti, perché la Protezione Civile ha svolto una funzione encomiabile ed imprenscindibile in occasione degli sbarchi nel porto di Salerno e lo ha fatto con umanità e competenza".

L'appuntamento è quindi in Piazza di Fiera. Alla giornata fiorentina collaboreranno il Comitato Firenze 2016 e il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università degli Studi di Firenze. Le prime 4 aree, che saranno segnalate da un cartello collocato sabato 14 in piazza della Borsa (e ovviamente nelle zone interessate), sono: piazza della Borsa, piazza Tra i Rivi a Roiano, piazza Ponterosso e piazza della Libertà. "Ogni gazebo avrà un'iniziativa diversa che sensibilizzerà su argomenti specifici- ha dichiarato Sara Petrone - La campagna sarà assolutamente gratuita, ringraziamo il Comune per averci supportato e fornito l'occupazione dei suoli pubblici".

Latest News