Si inventa il distributore di gasolio a "domicilio": fermato dalla Finanza

Si inventa il distributore di gasolio a

Si inventa il distributore di gasolio a "domicilio": fermato dalla Finanza

Un uomo aveva trasformato il proprio furgone in un autentico distributore a domicilio, con cui riforniva i veicoli dei clienti direttamente sul posto. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato 800 litri di carburante e denunciato due persone al termine di un'operazione di controllo economico del territorio. L'autista del furgoncino e un acquirente sono stati denunciati a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria, per le violazioni di carattere penale in materia di contrabbando. In tale area, veniva improvvisata una vera e propria "stazione di rifornimento" abusiva di carburante di contrabbando per autotrazione, con tanto di pistola erogatrice e "conta litri" professionale.

Regionali Sicilia: la Corte d'Appello fa fuori 3 candidati
La bocciatura dei listini regionali dei tre candidati a governatore fa cadere anche le liste presentate da Busalacchi, Loiacono e Reale nei vari collegi.


Sotto i sedili del furgone erano nascosti un serbatoio da mille litri ed un erogatore. Da qui il pedinamento fino a quando un "cliente" si è fermato per fare il pieno. Analizzando il "conta litri" è emerso che erano stati effettuati migliaia di rifornimenti: da una prima stima l'evasione delle imposte si aggirerebbe sul mezzo milione di euro.

Latest News