Il presidente del Paris Saint-Germain è indagato in Svizzera per corruzione

Il presidente del Paris Saint Germain Al Khelaifi indagato per corruzione sui diritti TV dei Mondiali

Il presidente del Paris Saint-Germain è indagato in Svizzera per corruzione

Guai in arrivo per il proprietario del Psg Nasser Al-Khelaifi. Sotto indagine è finito anche il qatariota Nasser Al-Khelaifi, noto e spendaccione presidente del Paris Saint-Germain, nonché della catena di emittenti sportive BeIn Media, indagato per corruzione dalle autorità giudiziarie svizzere nel quadro delle trattative per i diritti tv delle coppe del mondo di calcio.

I due sono accusati di corruzione, frode e falso.

Non solo Roma-Napoli, anche 13 manifestazioni: allerta sicurezza
Sabato sera saranno tra i 40 e i 45mila gli spettatori di Roma-Napoli , gara valida per l'ottava giornata del massimo campionato italiano.


Un'inchiesta, quella in questione, aperta lo scorso 20 marzo e venuta alla ribalta solo nella giornata di oggi, giorno in cui Valcke - che ha sempre negato di aver commesso qualsiasi illecito - è stato interrogato in Svizzera dagli investigatori. Il caso di Walcke riguarderebbe quattro edizioni del mondiale, 2018, 2022, 2026 e 2030.

Sono partite perquisizioni in Francia, Grecia, Italia e Spagna, ma nessuno si trova in detenzione preventiva.

Latest News