Il Tar di Catania conferma l'esclusione della lista di Crocetta

Elezioni Sicilia, Rosario Crocetta escluso: Tar boccia ricorso

Regionali: Micari perde definitivamente i 20.000 potenziali voti di Crocetta? Il Tar di Catania ha tagliato fuori il presidente uscente

Il motivo dell'esclusione è l'assenza del presentatore della lista alla scadenza dei termini per la presentazione dei documenti. "Al momento non c´è alcuna decisione definitiva del Tar sull´esclusione a Messina della lista Micari presidente e quindi della candidatura capolista di Crocetta", tengono a precisare da Palazzo d´Orleans nonostante il pronunciamento del tar di Catania che ha rigettato, tra l'altro, la richiesta di trasmissione degli atti al Tar di Palermo. Insieme a lui altri sei candidati che erano stati inseriti in lista: Nicola Barbalace, Nunziato Grasso, Aurora Notarianni, Gaetano Isaja, Alessandra Colino e Sandra Raffa.

La lista era stata presentata al tribunale di Messina lo scorso 16 settembre. Nessuna traccia, fino a quel momento, né della lista, né dei documenti che l'avrebbero dovuta accompagnare. "Uno che si chiama Crocetta Rosario è immolato al sacrificio già dal nome". L'esclusione della nostra lista non appare assolutamente ragionevole dal punto di vista degli interessi generali della democrazia, che vede come principio sovrano la partecipazione dei cittadini alla competizione elettorale. Prima delle 16:00 il nostro delegato era in Tribunale per depositare regolarmente la lista.

Belen Rodriguez: brutta gaffe in tv, Paolo Bonolis le risponde così
Spesso protagonista di scatti e video social dei suoi genitori, è stata la prima volta in tv per il figlio di Belen Rodriguez e Stefano De Martino .


Per negligenza, la lista Arcipelago deve essere esclusa, secondo il Tar catanese: "Sta di fatto che, alle ore 16, il dottor Siragusano, e per sua esclusiva negligenza, non si trovava neanche all'interno del Tribunale, e pertanto legittimamente non è stato ammesso a presentare tardivamente la documentazione mancante". Sinceramente escludere una lista per qualche minuto di confusione, ci sembra veramente un po' troppo. Alla corsa per la successione di Rosario Crocetta restano, a meno di accettazione dei ricorsi, Nello Musumeci per il centrodestra, Giancarlo Cancelleri per il M5S, Fabrizio Micari per il centrosinistra, Claudio Fava per la sinistra e Roberto a Rosa per gli indipendentisti di "Siciliani liberi".

Latest News