Auto: mercato europeo in calo del 2% a settembre, - 1% per Fca

Tra i singoli modelli, così come avvenuto in Italia a settembre, sono ancora una volta 500 e Panda le segmento A più apprezzate nel vecchio continente, con una quota del 30% inavvicinabile da tutta la concorrenza.

Nel dettaglio di settembre, il brand Fiat ha registrato circa 65.800 immatricolazioni, per una quota di mercato al 4,5 per cento. Positivi anche i dati dei primi nove mesi per il gruppo guidato da Sergio Marchionne.

Loro, prime polemiche: il botta e risposta Berlusconi-Sorrentino
E' bastato pubblicare una foto di #Toni Servillo pronto al ciak che i primi commenti, anche da parte del diretto interessato, non sono mancati.


Lancia/Chrysler immatricola in settembre quasi 4.700 vetture, con una quota dello 0,3 per cento. Nei primi nove mesi dell'anno il consuntivo per Fiat Chrysler Automobiles è in progresso dell'8 per cento a 831.200 unità. La quota del brand sale al 5,2%, + 0,2% rispetto al 2016.

Infine Jeep chiude settembre in Europa con l'ennesima crescita delle vendite: quasi 10.800 le immatricolazioni (+3,6 per cento) con la quota stabile allo 0,7 per cento. Secondo l'Acea, le immatricolazioni nell'Europa dei 28 piu i Paesi Efta, sono state 1.446.336, il 2% in meno dello stesso mese del 2016. Bene Italia (+9%), Spagna (+6,7%), Francia (+3,9%) e Germania (+2,2%), mentre il Regno Unito fa segnare un calo del 3,9%. Il mese di settembre si è chiuso con un ribasso delle vendite del 9,3 per cento ed il consuntivo dei primi nove mesi dell'anno rimane negativo: -3,9 per cento.

Latest News