Roma, Di Francesco: Dobbiamo ripartire dal secondo tempo col Napoli

Eusebio Di Francesco- Roma

Eusebio Di Francesco allenatore della Roma

Il tecnico della Roma DI Francesco è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida contro il Torino, in programma domani pomeriggio sul terreno del Grande Torino.

Calicchia, Roma Tv. Gerson e l'atteggiamento e i tratti distintivi della Roma a Stamford Bridge. In più veniamo da una trasferta in cui siamo tornati un po' tardi e sarà una partita complicatissima. Se non siamo aggressivi, se non riusciamo a pressare gli avversari, la mia idea di calcio non può concretizzarsi. Dobbiamo essere attenti, palleggiando tanto si rischia di perderla. "Tutto ciò naturalmente ha dei rischi, ma l'errore ci può sempre stare". "Il resto delle chiacchiere lasciano il tempo che trovano". Roma che raccoglie meno di quanto produce?

"Abbiamo vinto una partita, tipo Bergamo, in cui abbiamo prodotto poco". Non è ancora al meglio ma è probabile che lo porterò con noi. Fa parte della crescita di questa squadra. Mi piace portare avanti un certo atteggiamento e convinzione. Come cambia la squadra con De Rossi e Gonalons? Sono giocatori diversi, ma per me sono due titolari. Per me sono 2 titolari. "Non ho sentito niente di questo anche se ero molto concentrato sulla gara". La partita con il Torino è molto più difficile da preparare a livello mentale rispetto alla gara con il Chelsea.

Come si spiega la differenza di approccio fra le gare contro Napoli e Chelsea?

Scalzo e in pigiama, bimbo di 3 anni girava solo di notte per Bologna
La pattuglia ha approfondito le ricerche e sono risaliti ai genitori del piccolo, una coppia d'italiani residenti in zona. Insomma solo un grande spavento per il bambino che però ha dimostrato grande coraggio e sveltezza.


Da fuori potete valutare quello che volete, non posso credere che abbiamo sottovalutato il Napoli, sono considerazioni buttate lì. La differenza è stata nell'approccio, punto. E' vero quello che dici che a volta bisogna vincere le partite sporche, io ritengo che fanno bene perché danno morale forza e costanza. Obiettivo tre punti. Dzeko come Batistuta? "Edin gioca con la squadra e ha qualità tecniche, se devo paragonarlo per fare un titolone direi con Van Basten, con le dovute proporzioni".

E' stata una serata splendida dal punto di vista del tifo, abbiamo trascinato i tifosi e viceversa. Troveremo una squadra vogliosa di farci male, come già l'anno scorso hanno dimostrato. "Non ho sentito assolutamente niente, per me è un fulmine a ciel sereno". Tra l'altro Rudiger ha fine partita si è fermato negli spogliatoi con noi a ridere e scherzare.

Io non voglio dire niente, non voglio lottare per niente, voglio continuare a giocare a mettere in campo questa mentalità e queste prestazioni.

E' una Roma da scudetto? Bati è un giocatore che viveva in area di rigore, più potente, colpiva con grande forza. Nella vita ci vuole un po' di equilibrio e io devo cercare di mantenerlo. Lavorare sotto traccia, diamo fastidio a tutti e cominciamo a dare fastidio domani.

Latest News