Lazio-Cagliari, Inzaghi con i piedi per terra: "Il difficile arriva ora"

Cagliari, Lopez cerca la rivincita con la Lazio

Lazio, Inzaghi non pensa allo scudetto: «Viviamo alla giornata»

È successo con la Juventus, si è ripetuto contro.

Il Cagliari si presenta all'Olimpico dopo l'esonero di Rastelli e l'avvento di Lopez. Ora si parla tanto di questa squadra, di questi ragazzi che hanno fatto 2 mesi magnifici. Naturalmente la tifoseria cagliaritana spera che l'avvicendamento tecnico porti un cambio di marcia, ma la gara contro la Lazio non sembra la più indicata per poter subito invertire la rotta. Dobbiamo rimanere nelle posizioni importanti, sono passate 8 giornate, abbiamo tantissima strada davanti. Il difficile viene adesso e a Nizza la squadra è stata molto brava, ho avuto risposte anche da chi gioca di meno. "Rispetto allo scorso anno abbiamo meno tempo per preparare le partite ed allenarci, ma dovremo essere bravi a recuperare ed io sceglierò la squadra che mi darà più garanzie". Lopez nella conferenza stampa di presentazione ha parlato chiaro: vuole vedere una squadra combattiva e coraggiosa, che esprima il suo gioco nelle ultime settimane rimasto nel novero delle buone intenzioni. Dal 4 di Luglio stiamo adottando lo stesso sistema e la squadra ha maggiori certezze.

Il tecnico ha sottolineato come la squadra abbia "acquisito certezze". Ha ragione, il tecnico, quando sostiene che il Cagliari possieda un elevato tasso tecnico; soltanto un micidiale mix di sfiducia e di timore, determinati dall'assenza dei risultati, ha fatto sì che i rossoblù nelle ultime settimane non siano riusciti ad esibirlo sul campo.

Gp Usa, FP1: Hamilton rifila mezzo secondo a Vettel, settimo Raikkonen
Dopo aver sostituito il telaio , Sebastian Vettel ha ritrovato velocità e un buon feeling con la monoposto. Il GP degli Usa inizia nel segno di Lewis Hamilton .


"Radu sta facendo la storia di questo club, è l'unico della rosa che ha giocato insieme a me". Il primo anno non ce l'avevo perché era stato infortunato.

Poi su Radu e sulle condizioni di Felipe Anderson. Già la stagione scorsa ero contentissimo per lui, che è un professionista esemplare. "Aveva iniziato alla grande nella pre-season, poi ha avuto un brutto infortunio, Ma vedo che ha voglia di rimettersi a disposizione". Veniamo da due ottime partite, ma adesso l'obiettivo è il Cagliari, non dobbiamo guardarci indietro. "Lo devo monitorare e tenere sotto osservazione". "Sta aumentando i carichi di lavoro e manca poco al suo rientro in gruppo - ha detto Inzaghi - Lo stiamo aspettando perché per noi è un giocatore importante".

Latest News