Il Napoli si schianta sulla 'Grande Muraglia'

Sarri a Premium: “Fermati da un fuoriclasse come Handanovic. 75% di supremazia territoriale”

L'Inter gioca male e costringe il Napoli a fare peggio: pari senza gol nel 'brutto spettacolo' preparato ad arte da Spalletti

Di contro l'Inter, che se l'è giocata praticamente alla pari, specie considerati quelli che erano i rapporti di forza della vigilia, si è fatta costantemente vedere in avanti, specie in sede di ripartenza, non a caso il computo dei calci d'angolo alla fine è stato favorevole alla Beneamata (7-5).

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

Termina 0-0 il big match tra Inter e Napoli. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo, oggi affrontiamo un grande team e vogliamo lottare per restare lì. Negli ultimi minuti Spalletti tenta il tutto per tutto con Eder al posto di Icardi, ma è sempre il Napoli a sfiorare il vantaggio; l'Inter ringrazia Handanovic che si immola davanti a Mertens e tiene la propria porta inviolata. Il portiere nerazzurro blocca in due tempi. Manca solo un po' di creatività in fase di costruzione. Essenziale nel controllo di IcardiJORGINHO 5 La marcatura pressoché a uomo di Borja lo spegne, i compagni devono saltarlo in impostazioneMERTENS 5 Poco lucido, soffocato dalla gara e dal contesto, ha un paio di occasioni ma trova HandaINSIGNE 6.5 Tra i più vivaci nonostante la contrattura accusata alla vigilia. Stringono i denti ora gli azzurri. Finale del primo tempo brutto e triste a Fuorigrotta: protagonisti ancora una volta fischi e cori discriminatori da parte dei tifosi ospiti.

Serie A: Atalanta-Bologna 1-0, le pagelle
Risultato che resta invariato fino alla fine del match, anche se i bergamaschi hanno più volte l'occasione di raddoppiare. Ma il Bologna c'è, al 76' Verdi sfiora il pari con un tiro a giro di sinistro da fuori con Berisha immobile.


48′ Albiol salva sulla linea! Miracolato qui il Napoli.

55′ Marek Hamsik (Napoli) prova il tiro dal limite. Palla che finisce di un soffio a lato. Il Napoli cala alla distanza e fa anche fatica in difesa, come dimostra la prova di Koulibaly, uno che raramente va in difficoltà ma che quest'oggi sbaglia più del solito. I ritmi si alzano e i padroni di casa ci provano ancora con lo schema a memoria Callejon-Hamsik. E' vero che si è fatto male Milik, ma possibile che non ci sia nessuno che possa giocare al posto di Mertens?

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (75′ Rog), Jorginho, Hamšík (72′ Zieliński); Callejón, Mertens, Insigne (80′ Ounas).

Latest News