Napoli-Inter, Sarri: "Champions? In Serie A abbiamo più motivazioni"

La conferenza stampa di mister Maurizio Sarri dopo Napoli Inter 0-0

La conferenza stampa di mister Maurizio Sarri dopo Napoli Inter 0-0

E così, come giusto che sia, il portierone sarà premiato con un sontuoso rinnovo contrattuale: Stando a quanto rivela il sito calciomercato.com, infatti, per lui pronto un prolungamento fino al 2021 con ingaggio a 2,5 milioni di euro.

Luciano Spalletti è soddisfatto del pareggio ottenuto 0-0 contro l'Inter. Sanno il loro mestiere e oggi hanno giocato una buonissima partita, che poteva anche essere giocata meglio. Il Napoli è stato fortissimo: fanno delle cose incredibili, a momenti sembravano i figli di Goldrake in mezzo al campo.

Profondo (giallo)rosso Benevento, la Fiorentina vince 0-3
Un riferimento, poi, alla buona prestazione di Badelj: " Ha qualità sia tecniche che morali, me lo tengo stretto ". Per i padroni di casa l'unico squillo della partita è stato il palo colpito da Cataldi , al 36' del primo tempo.


Resta il punto conquistato: "Torniamo a casa con un punto molto importante, ma c'è ancora da lavorare". Ci è andata anche male perché in un paio di occasioni potevamo far male anche noi. Il Napoli ha avuto una certa predominanza territoriale ma l'Inter ha saputo soffrire in determinate situazioni e reagire con la prontezza dei suoi esterni. "Sono i giornalisti che cercano sempre di creare il fenomeno e il fallito, chi vince e' fenomeno e tutti gli altri dei falliti: noi arriviamo da alcune stagioni complicate, non abbiamo, a differenza di altre squadre, una base di lavoro di anni". Ci vuole del tempo e noi dobbiamo essere bravi ad accorciarlo. "Handanovic? Ha fatto quello che deve fare il portiere dell'Inter, anche Reina mi è sembrato bravo". "Se poi mi continuate a chiedere se lotteremo per lo Scudetto, vi rispondo di sì, lo vinceremo (ironico, ndr)". Abbiamo fatto un'ottima partita e messo sotto per 90 minuti gli avversari. "Nel secondo tempo abbiamo sofferto un po', ma questo punto è importante per la classifica e per il morale". Voi ci dite che siamo fortunati e ci fa piacere ma la vera fortuna è allenare questi calciatori.

Latest News