New York, parla l'attentatore dell'Isis: "Sono orgoglioso dell'attacco"

Auto su una pista ciclabile a New York, investite diverse persone

Attentato a New York, un furgone investe la folla: 8 morti e 15 feriti

Intorno alle ore 15 ora locale, un furgone bianco a New York, nei pressi del World Trade Center, ha invaso la pista ciclabile, investendo alcune persone. Ma a carico dell'uzbeco non sembrano esserci particolari che potevano far pensare ad una radicalizzazione con uomini dell'Isis come invece si è scoperto da una lettera all'interno dell'abitacolo del furgone preso a noleggio. Non è chiaro se Saipov e Odilova stiano ancora insieme, anche se Iskhakova dice di aver saputo che Saipov aveva avuto due figli. Dopo l'Ohio Saipov si è trasferito in Florida, dove ha lavorato come camionista.

E' stato arrestato dalla polizia un chilometro più a sud del luogo dell'attentato, all'altezza di Chambers street, proprio di fronte alla Peter Stuyvesant High School, mentre gridava "Allahu Akhbar".

I media internazionali hanno puntato l'attenzione sull'attacco avvenuto a Manhattan, ma anche sulle dichiarazioni del presidente Donald Trump, per il quale l'attentatore uzbeco meriterebbe "la pena di morte".

Accusato di molestie, si dimette il ministro della Difesa Michael Fallon
"Mi sono comportato al di sotto degli standard richiesti alle Forze Armate che ho l'onore di rappresentare", dice Fallon nella sua lettera di dimissioni .


Secondo i media americani, Saipov era controllato dalle autorità federali da un po' di tempo. Tra i feriti anche due bambini. Il killer, vestito con una tuta blu, è uscito dal pick-up con due pistole in mano: una ad aria compressa e l'altra più vicina ad un giocattolo che ad un'arma. Durante l'interrogatorio Saipov ha chiesto di esporre la bandiera dell'Isis nella stanza d'ospedale e che "si sentiva bene in merito a quanto fatto".

Tra le persone uccise cinque argentini, - Hernan Diego Mendoza, Diego Enrique Angelini, Alejandro Damian Pagnucco, Ariel Erlij e Hernan Ferruchi - della città di Rosario, che facevano parte di un gruppo di amici che celebrava il 30esimo anniversario del titolo ottenuto presso un istituto politecnico, come riferisce una nota del governo di Buenos Aires che manifesta le proprie condoglianze.

L'uomo è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito all'addome dalle forze di sicurezza. "E' arrivato nel nostro paese grazie alla cosiddetta 'lotteria per la diversità dei visti' - ha twittato Trump - una bellezza di Chuck Schumer". Il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha detto che si è trattato di "un atto terroristico particolarmente codardo".

Latest News