Exit poll Sicilia: testa a testa tra centrodestra e M5S

Urne aperte in Sicilia vota anche Mattarella. La polemica sullo scrutinio di luned

Exit poll Sicilia: testa a testa tra centrodestra e M5S

"La lotta, come era prevedibile, è stata solo tra M5S e centrodestra". Secondo gli exit-poll condotti dall'Istituto Piepoli-Noto per la Rai all'uscita dai seggi, rilevazione che ha coinvolto 4.442 persone, il candidato del centrodestra Nello Musumeci è avanti con il 36-40 per cento, seguito dal candidato governatore del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri che si attesterebbe al 33-37 per cento. La vera sconfitta è la sinistra, ferma al 19% circa di Fabrizio Micari del Pd e al 6% di Claudio Fava di Sinistra Italiana.

E arrivano le prime reazioni. Ora non ci saranno più scusanti, ma credo che Musumeci potrà essere l'uomo giusto, al posto giusto. "Siamo all'incirca mezzo milione di voti e andremo anche oltre".

Televisione Di Maio fa saltare il confronto con Renzi
Le ultime proiezioni hanno mostrato come il Partito Democratico non superi di fatto l'11 per cento delle preferenze. Mi confronterò con la persona che sarà indicata come candidato premier da quel partito o quella coalizione ".


Di elezioni nazionali parla anche il segretario della Lega Matteo Salvini: "La cosa certa è che il governo è stato sfiduciato dall'80% dei Siciliani, scioglimento del Parlamento ed elezioni subito".

Latest News