Ed Westwick accusato di stupro dall'attrice Kristina Cohen

Ed Westwick, star di 'Gossip Girl', accusato di violenza dalla collega Kristina Cohen

L'ex Chuck Bass di Gossip Girl Ed Westwick travolto dalle accuse di stupro

Il caso Weinstein ha scatenato un gran polverone ad Hollywood e in generale nel dorato mondo del cinema e dello spettacolo. Ultima in ordine di tempo è Kristina Cohen, attrice 28enne che ha rivelato di essere stata vittima di abusi da parte di Ed Westwick, indimenticato Chuck Bass di Gossip Girl.

"Era un momento terribile, mia madre sarebbe morta di cancro di lì a tre mesi".

"Uscivo da poco con un produttore amico di Ed Westwick". "Gli ho chiesto di smettere, ho lottato contro di lui ma era troppo forte".

Bundesliga, cambia il responsabile VAR: ha favorito lo Schalke
E per risolvere la vertenza si è scelto di licenziare il responsabile della " moviola in campo " allo scopo di porvi rimedio. In Europa 3 Paesi stanno sperimentando il VAR: Italia , Germania e Portogallo.


A darle la spinta di raccontare queste cose, gli ultimo scandali hollywoodiani - e non solo: la Cohen spiega di non poterne più di vedere come Westwick sia rispettato, la sua speranza è che raccontando questa esperienza altri capiscanoche non sono da soli, non sono da colpevolizzare e che la violenza non è colpa loro. La invitarono ad andarsi a fare un sonnellino nella stanza degli ospiti dove poi l'attore venne a violentarla. Così, dopo il produttore cinematografico, nell'occhio del ciclone sono finiti Kevin Spacey, Dustin Hoffmann, Steven Seagal e, in Italia, il regista Giuseppe Tornatore, accusato di molestie sessuali dalla showgirl Miriana Trevisan, ma professatosi innocente e difeso da altre attrici, come Margherita Buy e Claudia Gerini, schieratesi al suo fianco. Mi ha stretto la faccia tra le sue mani, mi ha scosso e detto che voleva fare sesso. Ero paralizzata, terrorizzata. Non riuscivo a parlare, non riuscivo più a muovermi.

Ed Westwick, risponde alle accuse tramite i social negando tutto. "Ha detto che non potevo dire niente perché Ed aveva delle persone che mi avrebbero distrutta e che avrei anche potuto dimenticare la mia carriera da attrice". -Scrive la Cohen- Mi ha detto che non potevo andare in giro a dire che mi aveva stuprata e che non volevo certo essere "quel tipo di ragazza". "Mi ha spinto giù e mi ha violentata". "Gli uomini come Ed usano il potere e la fama per stuprare e intimidire le donne", ha concluso la donna. "Non ho mai 'forzato' mai nessuna donna in alcun modo e certamente non ho mai commesso una violenza sessuale", ha scritto l'idolo delle teenager.

Latest News