Nutella, consumatori in allarme: "È cambiata la ricetta", cosa c'è dentro ora

«Più zucchero e meno nocciole», la rabbia della Rete contro il cambio della ricetta della Nutella

La Nutella cambia ricetta, consumatori in rivolta: ecco cosa c'è di diverso

Stando a quanto raccolto leggeri modifiche sarebbero avvenute nelle proporzioni della Nutella, la cioccolata probabilmente più famosa al mondo. Ad accorgersene è stata l'associazione dei consumatori tedesca Verbrauchenzentrale Hamburg, che ha notato un cambiamento anche nel colore e nella consistenza.

Argentina, Messi tuona: "Mai detto di non volere Icardi. Dybala? Tutto chiarito"
Nei gironi vorrei evitare la Spagna , perché con Germania , Brasile e Francia è una delle candidate alla vittoria finale. Qualche mala lingua, come spesso accade nel calcio, voleva far passare il gioiello del Barcellona per quello che non è.


La percentuale di latte scremato in polvere e quella di zuccheri sono aumentate, passando rispettivamente dal 7,5 all'8,7 per cento e dal 55,9 al 56,3 per cento; quella di grassi è diminuita, passando dal 31,8 al 30,9 per cento. Il motivo? Fan della celebre cioccolata spalmabile Nutella di casa Ferrero in rivolta...per un cambio che sarebbe avvenuto nella ricetta. Vero, falso? Dicono che la Nutella contiene più zucchero e latte in polvere rispetto al passato. Nella foto infatti si vede un barattolo di Nutella prima di essere preparata, dove tutti gli ingredienti sono ancora ben vibili. Il Post ha chiesto a Ferrero ulteriori dettagli, e se la modifica della ricetta riguarda anche l'Italia, ma al momento della pubblicazione di questo articolo non ha avuto risposta. Un cambiamento che la Ferrero definisce di routine - nel senso che spesso le proporzioni degli ingredienti base vengono periodicamente modificate - e che soprattutto non va ad inficiare nel gusto "finale". Le dosi che vorrebbero il barattolo pieno di zucchero e olio di palma però hanno scatenato i commenti negativi degli utenti, ma l'azienda non può confermare o smentire la foto che circola sul web ed è diventata virale: la prima regola è mantenere la propria ricetta segreta.

Latest News