Evasi 1 milione 750 mila euro arresti domiciliari per Cateno De Luca

Neo-deputato Udc arrestato per evasione fiscale in Sicilia

Evasione fiscale, ai domiciliari a Messina il neo-deputato Udc Cateno De Luca

Una nuova ombra, dunque, si allunga sul neoeletto deputato, capace di raccogliere 5418 preferenze nella lista messinese di Udc - Sicilia Vera. Sono accusati di essere promotori di un'associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di una rilevante evasione fiscale di circa un milione 750 mila euro.

Neanche il tempo d'insediarsi in Regione Sicilia che arriva l'arresto per un neodeputato Caleno De Luca.
.

"Lo schema evasivo - dicono gli inquirenti - emerso prevedeva l'imputazione di costi inesistenti, da parte della Federazione Nazionale a vantaggio del Caf Fenapi s.r.l., individuato quale principale centro degli interessi economici del sodalizio criminale".

"Il Paradiso delle Signore 2" ultima puntata 7 novembre
Mentre Corrado è deciso a tutto per riconquistare Clara , Anna riceve la visita di Massimo, determinato a prendersi la bambina. La ragazza ovviamente si offrirà di collaborare per risolvere la faccenda, dimostrando così di tenere ancora all'uomo .


La frode si è sviluppata basandosi sul trasferimento di materia imponibile dal CAF alla Federazione Nazionale, in virtù del regime fiscale di favore applicato a quest'ultima, che ha determinato un notevole risparmio di imposta.

Assieme a De Luca, anche Satta è stato oggetto del provvedimento degli arresti domiciliari, mentre altre 8 persone sono indagate a piede libero.

Latest News