Treno Av svia dai binari

Firenze, treno Frecciargento esce dai binari a Castello

Treno Av svia dai binari

Lo sviamento ha riguardato un carrello e una vettura di coda.

Sono stati davvero fortunati i 200 passeggeri che viaggiavano, questa mattina, a bordo del Freccia Argento 8510 partito da Roma alle 9,45.

Duplice omicidio in Sardegna: uccisi due fratelli allevatori a Oristano
L'azienda sarebbe dotata di alcune telecamere di videosorveglianza che potrebbero rivelarsi utili per le indagini. Al momento non si conoscono particolari.


Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118, i vigili del fuoco, il personale delle Ferrovie e la Polfer. Previsto il trasbordo dei passeggeri su un altro treno per far loro proseguire il viaggio. Il carrello della penultima carrozza di un treno Frecciargento, che viaggiava sulla tratta Roma-Bergamo, è infatti uscito dai binari.

Il treno coinvolto nell'incidente è rimasto nella stazione di Firenze Castello per delle verifiche e la circolazione sulla linea è rallentata per via degli accertamenti in corso. La velocità del convoglio, a quanto si apprende, era molto bassa, circa 40 chilometri orari, al momento dell'incidente. "Attualmente i treni - fa sapere Rfi - percorrono itinerari alternativi". Si registrano ritardi medi di 60 minuti.

Latest News