Violenza sessuale, il parroco alla stuprata:"Ti sballi e chiedi pietà?"

"Violentata in stazione": Bologna, indagine dopo la denuncia di una ...

Ragazza denuncia stupro, il parroco: «Se ti sballi non provo pietà»

"Mi spiace ma. Se nuoti nella vasca dei piranha - continua il post - non puoi lamentarti se quando esci ti manca un arto. cioè".

Don Lorenzo Guidotti, sacerdote della parrocchia di S. Domenico Savio nel quartiere San Donato a Bologna, ha scritto su Facebook - in merito allo stupro della ragazza nel vagone treno - che chi sceglie la cultura dello sballo deve lasciare che si "divertano" anche gli altri.

Il parroco scrive su Facebook di non provare "alcuna pietà" per la giovane "rea" di essersi infilata in una situazione pericolosa: "A me sembra di sognare! IO NO!". Don Lorenzo Guidotti commenta la diffusione sui media delle sue parole: "E così ho avuto anche io il mio quarto d'ora di notorietà (ne avrei fatto anche a meno perché non la cerco)", dice. "No, quella la tengo per chi è veramente vittima". Ma perché? Se hai la (sub) cultura dello sballo sono solo ca. tuoi poi se ti risvegli la mattina dopo chiassadove.

Читайте также: Il ballo di Simona Ventura e Bettarini da Maurizio Costanzo

La ragazza ha raccontato alla polizia di essere stata violentata da un magrebino conosciuto in piazza Verdi, dopo aver bevuto parecchio. A un certo punto però la 17enne, che a breve compirà 18 anni, si è accorta di non avere più con sé il cellulare e la borsa e un giovane magrebino che era lì vicino si sarebbe offerto di aiutarla, dicendole di seguirlo. I due sarebbero poi arrivati insieme in stazione, dove la minore sostiene di aver subìto la violenza. "Adesso capisci che oltre agli alcolici ti eri gia' bevuta tutta la tirata ideologica sull'accogliamoli tutti?".

Fatti che hanno scatenato l'ira del parroco che poi passa ad elencare tutte le imprudenze che la ragazza avrebbe commesso, con un linguaggio piuttosto licenzioso: "Tesoro mi dispiace ma 1) frequenti piazza Verdi (che è diventato il buco del cu*o di Bologna, e a tal proposito Merola sempre sia lodato!) 2) Ti ubriachi da far schifo!" Ragazze e ragazzi: ma non lo vedete che vi fanno il lavaggio del cervello? "Ve lo state facendo mettere in quel posto e dite loro pure grazie!" conclude il post di don Guidotti. Chissà, forse grazie a queste parole forti il messaggio arriva a chi altrimenti non avrei mai raggiunto. Vogliamo aspettare la seconda vittima, la terza, la quarta, ecc? Come foto del profilo ha messo un Lego vestito da soldato crociato e sulla foto di copertina si legge: "Etiamsi omnes, ego non!" Don Guidotti non cela se stesso, è convinto che satana regni a Bruxelles, anela un'Italia fuori dall'Unione europea, si auspica che la Francia laicista possa sprofondare come Sodoma e Gomorra, non vuole che la Chiesa si trasformi in una delle tante ong ed è decisamente insofferente verso i migranti.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News