10 novembre, fasce garantite, Sciopero

Giornata di sciopero domani nel settore del trasporto pubblico

Sciopero trasporti di venerdì 10 novembre 2017, Roma, Milano, Napoli / Orari, news e info stop treni, aerei, autobus, metro

Oltre a bus, metro, tram lo sciopero generale indetto dai sindacati di base coinvolge tutte le categorie e i comparti pubblici e privati. Il dato è stato comunicato dall'azienda. I lavoratori di queste sigle sindacali incroceranno le braccia per 24 ore ma saranno comunque garantite le fasce di sicurezza: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Lo sciopero è indetto per venerdì 10 novembre e dunque per oggi, da USB Confederazione Cobas e CIB unicobas nell'ambito di una protesta contro le politiche economiche e previdenziali del governo.

Le agevolazioni, nel dettaglio, saranno un po' più ampie rispetto al precedente accordo e riguarderanno l'acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico gestito da TPER per le aziende/enti che abbiano almeno 50 addetti od oltre 50 dipendenti. Per i regionali garantiti i servizi essenziali.

"La previdenza continua ad essere il bancomat del Governo e l'attuazione della legge Fornero sta distruggendo il futuro milioni di lavoratori e lavoratrici a cui vogliono imporre di rimanere al lavoro fino a 67 anni". La mobilitazione in Cotral indetta dai sindacati Usb e Cobas del lavoro, con astensione dalle prestazioni lavorative dalle ore 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.

Dalle 13 alle 17 sciopero proclamato dalla Fit-Cisl dei lavoratori delle aziende Brookfield aviation international, Crewlink Ireland Limited, McGinley aviation, Ryanair Limited e Workforce international conctractors limited. In direzione Sorrento garantiva le partenze delle 6:40 e delle 7:39.

Читайте также: Regionali, Sergio Pirozzi si candida alla presidenza

A Milano l'agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana è prevista dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio.

Le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente.

Problemi anche per chi dovrà viaggiare in aereo per lo sciopero dei controllori di volo dell'Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica, che si fermano per 4 ore. Per affermare ed ottenere il diritto al salario, al reddito, alla pensione, per veri rinnovi dei contratti, per il rilancio della buona occupazione e la cancellazione della precarietà e di ogni forma di sfruttamento, per la cancellazione della legge 107 nella scuola, per la difesa e il miglioramento della scuola e della sanità pubblica e per servizi sociali pubblici e gratuiti, contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle aziende strategiche per il Paese, per fermare la deriva autoritaria e repressiva in atto, per la democrazia sindacale contro il monopolio delle organizzazioni sindacali concertative e per difendere il diritto di sciopero, per il ritiro di ogni normativa che ne mini e riduca l'efficacia. Lo sciopero riguarda la circolazione degli autobus dall'inizio del servizio alle 6, dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 a fine servizio. Domani è venerdì e puntualmente è sciopero. "Le altre due è stato ridotto a quattro ore".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News