Aeffe: tutti gli indicatori a segno più, utile +144%

Enel ricavi in crescita così come divide

Enel ricavi in crescita così come dividendo

L'Ebitda ordinario si è attestato a 11.306 milioni di euro (11.896 milioni di euro nei primi nove mesi del 2016, -5,0 per cento) al netto delle partite straordinarie relative ad operazioni di cessione: al netto delle partite non ricorrenti, l'Ebitda ordinario diminuisce del 2,6 per cento su base comparabile. In forte aumento il margine operativo lordo che è salito del 42,9%, passando da 21,3 milioni a 30,43 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è aumentata dal 10% al 13%.

In Borsa i risultati sono stati inizialmente accolti con un crollo del titolo, arrivato a perdere fino al 7,9% prima di essere sospeso. Nel dettaglio, a fronte di una riduzione degli elicotteri, che continuano a risentire di ritardi nelle attività produttive su talune linee di prodotto, l'aeronautica inizia a beneficiare dei ricavi sul programma EFA Kuwait.

Michele Zagaria denuncia la Rai per la fiction "Sotto Copertura 2"
Perciò mi sembra insensato chiedere un risarcimento danni (per altro così elevato) alla fiction per aver modificato qualche aspetto della "storia". "Credo - ha concluso Andreatta - sia importante sottolineare come la forza della narrazione televisiva e i valori di una società possano reciprocamente, e felicemente, alimentarsi".


Gli ordini, pari a circa 8 miliardi di euro, hanno registrato una crescita organica del 5%, grazie al contributo di tutte le Divisioni mentre il portafoglio ordini di 33,9 miliardi di euro "assicura una copertura in termini di produzione equivalente prossima ai 3 anni", spiega il contractor.

Aeffe SpA, società attiva nel settore del lusso che opera nel segmento del prêt-à-porter, delle calzature e della pelletteria, ha riportato nei primi 9 mesi del 2017 ricavi consolidati pari a 235 milioni di euro, in crescita del 10% a tassi di cambio costanti rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. Nel terzo trimestre Telecom ha proseguito nel recupero della clientela in Italia anche se a un ritmo meno veloce dei precedenti trimestri. L'effetto dei cambi nel trimestre è negativo e pari al -2,5%. Il management ha precisato che il 51% del giro d'affari è stato realizzato fuori dai confini dell'Italia.

Latest News