Il racconto in anteprima di FICO Eataly World In evidenza

Il racconto in anteprima di FICO Eataly World In evidenza

Il racconto in anteprima di FICO Eataly World In evidenza

Un giornata importante e di festa con oltre 1000 giornalisti accreditati provenienti da tutto il mondo, un evento unico, pari se non superiore alla platea di giornalisti accreditati al Festival di Sanremo della Canzone Italiana.

L'Aquila. Si è tenuta la presentazione ufficiale alla stampa di FICO - la Fabbrica Italiana Contadina - che aprirà i battenti al pubblico il prossimo 15 novembre. Per quanto uno potesse immaginarne la grandezza, lo stupore per le dimensioni e la bellezza è stato grande. L'associazione è aperta a chiunque produca o trasformi prodotti agricoli certificati e ha l'obiettivo di mettere in rete anche gli artigiani del cibo che faticano ad autopromuoversi, attraverso la partecipazione ai bandi di finanziamento nazionali e comunitari. "Fico, oltre che una vetrina, offre l'occasione di raccontarci e di proporci, di utilizzarla come volano della ricostruzione verde del nostro entroterra".

Insomma, un mondo legato all'eccellenza, alla storia e alla tradizione del Made in Italy, un mondo che nasce con la volontà di promuovere e valorizzare le nostre produzioni, inserendosi a pieno titolo tra i grandi protagonisti dell'innovazione europea. La presenza ci consentirà di raccontare i prodotti marchigiani, spiegare il loro legame con la cultura, con le tradizioni, con le ricchezze naturali del territorio - ha commentato Casini - Abbiamo creato una vetrina per un'offerta di prodotti che sono il fiore all'occhiello della nostra regione e un valore aggiunto per i consumatori.

Milan, Borini: "Il Napoli come lo Stelvio? Sarà una salita durissima"
I punti di distacco dalle prime posizioni? Un risultato positivo a Napoli porterebbe tanta fiducia , coraggio e tanta autostima. Queste le parole rilasciate dall'esterno rossonero alla redazione di Premium Sport .


Per permettere una visita più veloce dell'intero parco sono previsti due originali servizi: delle biciclette da utilizzare lungo le piste ciclabili previste all'interno o un trenino esterno che collegando le diverse aree espositive consente spostamenti più veloci. Mercoledì 15 sarà inaugurata dal premier Gentiloni.

Applauditissimo l'intervento di Oscar Farinetti, che ha raccontato come è nato il progetto, riconoscendo l'importanza del cuore femminile dell'operazione rappresentata dall'amministratore delegato di FICO Eataly World, Tiziana Primori, perchè "le donne finiscono sempre quello che iniziano". Il Parco, ad ingresso gratuito, punta ad attrarre milioni di visitatori da tutto il mondo, racchiudendo l'eccellenza dell'enogastronomia italiana, dal campo alla forchetta.

Latest News