Corinaldo, bimbo cade in un pozzo e muore

Ambulanza

Corinaldo, bimbo cade in un pozzo e muore

La tragedia di Ancona, dove un bambino di cinque anni è morto durante la giornata di domenica ricorda il caso di Vermicino noto anche come l'incubo del pozzo.

Un bambino di 5 anni è morto dopo essere caduto in un pozzo contenente acque di scarico e residui della lavorazione di un frantoio industriale a Corinaldo. La famiglia del piccolo si era recata nella zona per la spremitura delle olive. Ieri, nel tardo pomeriggio domenicale, il piccolo bambino di 5 anni, Florin Petru Strambu, si trovava in un frantoio con il padre e la zia. Il bambino ha fatto un volo di diversi metri.

Sisma da 7.2 al confine con l'Iran
Nonostante la distanza, il sisma è stato avvertito in Sicilia, grossomodo sul litorale siracusano tra Siracusa e Augusta. Una fortissima scossa di terremoto ha colpito l'Iraq , al confine con l'Iran .


Erano circa le 18.30 ed il bambino stava giocando quando, improvvisamente, è stato avvertito un tonfo ed una richiesta d'aiuto provenire da un pozzetto. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Senigallia e Corinaldo. Il piccolo è stato recuperato e trasferito in ospedale ma quando è arrivato al pronto soccorso era in arresto cardiaco e vani sono stati i tentativi da parte dei medici di salvargli la vita. Il ragazzino è stato poi trasportato all'obitorio dell'ospedale di Senigallia. Le operazioni di recupero del corpo, stando a quanto riportato da VivereSenigallia.it, non sono state semplici: i vigili del fuoco avrebbero inizialmente tentato di calarsi con le maschere antigas ma il tentativo è stato vano a causa della scala troppo corta. Un soccorritore si è addirittura sentito male per le forti esalazioni causate dalle olive macerate.

Latest News