Milan, Fassone: "Niente mercato a gennaio a meno di necessità"

Serie A

Serie A

Perdita di 32 milioni, in diminuzione di quattro milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Ha presediuto l'assemblea Roberto Cappelli, consigliere d'amministrazione del club rossonero.

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, nel corso dell'Assemblea dei Soci prevista per la giornata odierna il Milan dovrebbe mettere a referto l'immissione di dieci milioni di euro provenienti dalle casse di Yonghong Li che porterebbe così a quota quarantanove i milioni investiti per il club a fronte dei sessanta pattuiti al momento dell'acquisizione. Poco più di 27 milioni erano stati già versati entro settembre, dato che porta a 49 milioni il complessivo sui 60 stabiliti nell'assemblea dei soci di aprile, la prima dopo il passaggio di proprietà da Fininvest. Nel frattempo - come si apprende dalle agenzie - l'ad Fassone avrebbe spiegato ai piccoli azionisti che il Milan non interverrà sul mercato a gennaio "a meno che non sia strettamente necessario".

Bud a Budapest, l'Ungheria omaggia Spencer con una statua di 2 metri
Così l'Ungheria omaggia Carlo Pedersoli , l'attore che ha dato il volto a Bud Spencer , scomparso nel 2016 a 86 anni . Puntano tutti verso quel telo bianco, che nasconde una statua al centro dell'elegante Corvin Promenade di Budapest .


Priorità stadio. Avere un impianto di proprietà è un obiettivo a medio termine dei rossoneri. Ancora Fassone ha risposto ai piccoli azionisti. Numeri che testimoniano una leggera ripresa rispetto alla stagione passata ma la valutazione della seconda parte dell'annata sarà legata, principalmente, ai risultati sul campo e alle sponsorizzazioni che la parte commerciale riuscirà ad imbastire da qui all'avvenire.

Situazione non allarmante anche se la strada resta in salita. E, proprio come l'Inter, l'interesse per San Siro è molto alto. Per quanto riguarda l'esito del colloquio dell'Uefa in riferimento al piano di "voluntary agreement" sui conti del club presentato nei giorni scorsi in Svizzera, sempre Fassone ha ammesso che una decisione è attesa entro Natale. Si stanno effettuando delle ricerche sul territorio per trovare l'area più idonea e si terranno conto delle preferenze dei tifosi. Consapevoli che si tratta del primo caso.

Latest News