Spalletti prima si dimentica il Milan ma poi ritratta: "Possono recuperare"

Spalletti prima si dimentica il Milan ma poi ritratta:

Spalletti prima si dimentica il Milan ma poi ritratta: "Possono recuperare"

"Pensavo di affrontare almeno questa in modo più rilassato perché gioca l'Italia e non l'Inter però le tensioni sono le stesse". Il Milan? Non credo è troppo dietro, ma nel calcio non bisogna dare mai niente per scontato ho visto fare grandi rimonte in carriera. E' una partita che sentiamo tutti, siamo qua tutti per tifare Italia e quest'oggi c'è solo un colore ed è quello azzurro dell'Italia. Una partita del genere come si vince? Abbiamo una squadra di qualità e uno stadio che ci supporterà al massimo. "Il modulo? In tre giorni non era possibile inventare nulla, giusto andare avanti così". Oggi sono convinto che sarà una gara diversa. Mi auguro che Spalletti sia l'allenatore dell'Inter per i prossimi anni.

Italia, Buffon: 'La gara di domani non cambia il mio futuro'
In campo Bonucci, invece, con la maschera protettiva del naso come mostra la foto qui sopra, toccato duramente in Svezia . Poi il capitano azzurro fa un appello: "Approcciare la gara con uno spirito critico porterebbe solo malefici".


L'Inter di Spalletti è stata protagonista di un ottimo avvio di stagione e dopo la pausa è attesa alla conferma definitiva nel gruppo di testa che si giocherà i piazzamenti per la Champions League fino alla fine.

Latest News