Calcio Nazionale, Ventura alle 'Iene': "Se prometto di dimettermi? Sì"

Italia cosa dice il contratto di Ventura

Italia, Ventura smentisce Le Iene: “Non mi dimetto”

Sono ipotesi non percorribili ora, e per questo si parla di un incarico temporaneo a Luigi Di Biagio, attuale tecnico della Nazionale maschile Under-21, che assumerebbe il ruolo di "traghettatore" fino a giugno, quando sia Allegri che Mancini potrebbero essere liberi di lasciare i loro incarichi. Quest'anno, tuttavia, i suoi rapporti con la dirigenza del Chelsea sembra siano peggiorati, per questioni di mansioni e competenze che hanno influito negativamente sulla campagna acquisti estiva, dandogli una squadra scarna e incompleta. La 'Iena' ha strappato un 'Sì' al tecnico, visibilmente irritato.

"I toni saranno i soliti".

La serata del 13 novembre sarà ricordata come una totale disfatta per il calcio italiano, resa ancora più triste dall'addio di alcuni protagonisti del trionfo a Germania 2006 come il capitano Gianluigi Buffon, Daniele De Rossi e Andrea Barzagli.

Calciomercato Napoli, ecco il contratto proposto a Vrsaljko; intanto l'Atletico…
Non escludo che però il Napoli possa farsi sentire per il mercato di gennaio. "A gennaio se ne riparlerà e vedremo cosa potrà accadere".


"Con Tavecchio e con tutta la Federazione c'è un rapporto". Il risultato lo conosciamo tutti: nessun gol segnato alla Svezia in due partite e qualificazione mondiale mancata a 60 anni dalla prima - e unica, fino a ieri - volta nella storia del calcio italiano. Una squadra che vince o addirittura trionfa - come quella guidata da Marcello Lippi a Germania 2006 - in un paese fortemente appassionato di calcio qual è l'Italia, porta benefici insperati in tanti settori diversi, come rivelò uno studio condotto nel 2014 dalla Coldiretti: "L'anno successivo alla vittoria degli azzurri nel campionato mondiale di calcio del 2006 in Germania, l'economia nazionale è cresciuta in modo sostenuto con un aumento record del 4,1 per cento del Pil a valori correnti mentre il numero di disoccupati è diminuito del 10 per cento. So accettarlo. Qualsiasi altra parola è inutile". "Se voglio continuare? Non dipende da me ed è un discorso che non mi sento di affrontare". "Allora fatela voi la formazione", avrebbe detto il CT, minacciando le dimissioni già allora.

"Assolutamente sì, chiedo scusa per il risultato". Non dell'impegno, della volontà e di tutto il resto.

Latest News