Italia fuori dal Mondiale, l'unico precedente risale al 1958

Italia-Svezia 0-0: siamo fuori dai Mondiali di Calcio | video

Italia fuori dal Mondiale, l'unico precedente risale al 1958

"Quando uno che non ottiene il risultato è evidente che il responsabile è l'allenatore". Notevole il ritardo del CT azzurro che ha voluto smentire la notizia delle sue dimissioni: "Non mi sono dimesso, non ho nemmeno parlato con Tavecchio".

La statistica ci ricorda che l'Italia non manca un appuntamento con il torneo mondiale dal 1958 ed è sempre la statistica a ricordarci che negli anni in cui lo ha vinto, ovviamente i più recenti (82 in Spagna e 2006 in Germania) si è addirittura rivisto un Pil al rialzo: +1,4% del 1983 sul +0,7 del 1982 e addirittura 4,1% del 2007 contro il 2,2 del 2006. Ringrazio il pubblico di San Siro, ci ha sostenuti dal primo all'ultimo minuto. Molti i fattori che hanno contribuito, a cominciare dalla vendita, ovvia, di gadget, ma anche di televisori. "Ci sarebbero tante cose da dire, ma so che stasera conta il risultato". Italia-Svezia del 13 novembre 2017 rappresenta un tremendo buco nero del nostro calcio, probabilmente il più profondo, che porta dentro di sé le delusioni di una nazione intera che mai avrebbe immaginato di vivere un momento così buio.

"La colpa è di aver fatto due partite senza subire un gol e di aver perso 1-0 senza far gol. Qualsiasi cosa verrà partorita verrà accettata". Il divorzio appare scontato ma il nodo sono i 700 mila euro che gli spetterebbero da qui alla fine del contratto.

Che SVentura, ai Mondiali di Russia 2018 va la Svezia
Lascio ragazzi in gamba che faranno parlare di loro, da Perin a Donnarumma, vorrei dare un grande abbraccio a chi mi ha sostenuto. Quella del bomber dentro e fuori dal campo, nessuna fantasia ma solo realtà.


Infatti sulle bacheche di personaggi noti e meno noti, sono comparsi post di rabbia per il risultato deludente. Certo, la vita va avanti (e menomale), si tornerà a pensare alle nostre vite quotidiane, ai nostri problemi, al lavoro, ai figli e tutto il resto e nonostante tutto continueremo a ringraziare di essere italiani, perché esser italiano (un italiano vero) è veramente qualcosa di veramente invidiabile.

"La partita di stasera ha confermato che il gruppo c'è, altrimenti non fai 90 minuti in questa maniera".

Latest News