Mancata qualificazione ai mondiali: quattro nomi per sostituire Ventura

Italia-Svezia Ventura “Sapevamo di essere inferiori alla Spagna”

Domani il giorno della verità, ma ci sono già 4 nomi per il dopo-Ventura

La mancata qualificazione ai Mondiali in Russia è il culmine di otto anni di insuccessi (fuori ai gironi ai Mondiali in Sudafrica del 2010, così come in Brasile nel 2014) e non potrà essere da solo un nuovo commissario tecnico, per quanto stimato e vincente, a dare al movimento calcistico italiano il rinnovamento di cui ha bisogno. Uno dei problemi di Ventura in questa sua avventura è il fatto che lui non può plasmare la squadra settimanalmente e questo è un grave problema. Il preferito è Carlo Ancelotti, per il quale però si dovrà battere la concorrenza dell'Arsenal che lo vorrebbe in panchina per il dopo Wenger. L'ex allenatore di Bayern, Real Madrid, Milan e Juventus è il profilo ideale al quale affidare la ricostruzione della Nazionale che, ad oggi, appare un'impresa ardua. "Sarebbe un'apocalisse se non ci dovessimo qualificare".

Italia-Svezia, esclusiva Tavecchio: "Domani decidiamo su Ventura". Il ct non sarà presente
Alla 'moral suasion' di Malagò su eventuali dimissioni in caso di disfatta, Tavecchio aveva già fatto sapere di non avere intenzione di lasciare.


La panchina dell'Italia ad un top allenatore. Di più si fa un po' dura. Valida anche l'opzione Antonio Conte, che potrebbe dire addio al Chelsea a fine stagione. Si legge nel suo articolo: "Dopo Solna le critiche a Ventura sono arrivate da migliaia di direttori tecnici sparsi nel nostro paese, anche da quelli che avevano dato inizialmente per buona la scelta di Giampiero alla guida della Nazionale". La scelta per il successore è fondamentale perché sarà il nuovo commissario tecnico a gettare le basi della ricostruzione.

Latest News