Napoli, De Laurentiis all'attacco: Tavecchio e Ventura nel mirino 103 14-11

E' una furia Aurelio De Laurentiis contro Ventura il presidente del Napoli è categorico

De Laurentiis: «Inutile convocare Insigne per farlo star fuori o per schierarlo fuori ruolo»

Ventura? un bravo allenatore che io avevo preso in Serie C e che ho mandato via dopo tre mesi. Insigne? In soffitta, contro tutte le indicazioni e tutti i protagonisti.

"E' inutile convocare Insigne per poi farlo giocare fuori ruolo o non farlo giocare". Insigne si esprime meglio in 4-3-3. Così facendo si crea anche un danno economico alla società.

Diventa una vetrina negativa anziché espositiva. Chi guarda queste partite crede che i nostri giocatori abbiano un valore inferiore. Mi auguro - conclude il patron azzurro ai microfoni di Sky-, ci sia un cambio netto nel mondo del calcio.

Ostia, Masi (Fi): bene Minniti non identifica città con crimine
Ostia "è una città nella città e così stiamo dando un aiuto alle forze per liberarsi dai condizionamenti criminali e mafiosi", ha concluso.


"È chiaro che se io fossi in Tavecchio mi dimetterei per non fare la figura dello stupido". Ma dovrebbe dimettersi anche Uva e persino il CONI ha delle responsabilità, perché non si può passare da Conte a Ventura senza batter ciglio.

In alcuni report disponibili online al presidente De Laurentiis vengono attribuiti anche l'invito diretto al presidente federale Tavecchio di rassegnare le dimissioni e la scelta di un tecnico giovane per la panchina della nazionale.

Latest News