Per telefonia, pay tv e internet

Per telefonia, pay tv e internet

Per telefonia, pay tv e internet

E proprio tra le pieghe del testo si dovrebbe trovare la soluzione che portarà allo stop alle bollette a 28 giorni, almeno per la fornitura di servizi di telecomunicazione.

Riguarderà "imprese telefoniche, tv e servizi di comunicazione elettronica" con l'esclusione di promozioni non rinnovabili o inferiori al mese.

Come spiega il senatore democratico Silvio Lai - che ha depositato l'emendamento alla Commissione bilancio -, sono escluse alti tipi di bollette (come ad esempio gas e luce) perché "i costi sono vincolati ai consumi".

Napoli, De Laurentiis all'attacco: Tavecchio e Ventura nel mirino 103 14-11
Ventura? un bravo allenatore che io avevo preso in Serie C e che ho mandato via dopo tre mesi. Chi guarda queste partite crede che i nostri giocatori abbiano un valore inferiore.


In caso di variazioni non previste, l'indennizzo è pari a 50 euro, più un euro per ogni giorno oltre la scadenza indicata da Agcom per ripristinare la situazione corretta. Gli operatori che su dovranno adeguare hanno l'obbligo di garantire "informazioni chiare e trasparenti sulle offerte" e anche precisare "se la fibra arriva al domicilio o solo alla centrale". Era importante che si ponesse fine a una vicenda che sta molto a cuore ai cittadini.

Per chi non rispetterà i consumatori è previsto un raddoppio delle sanzioni, che passano da un minimo di 240mila euro a un massimo di 5 milioni.

Latest News