Toro Rosso: Gasly e Hartley confermati per il 2018

Brazilian Grand Prix Sao Paulo Interlagos 9- 12 November 2017

F1 – Adesso è ufficiale: la Toro Rosso ha annunciato i piloti per il 2018

Hartley, Bamber e Bernhard si sono recentemente laureati campioni del mondo piloti della classe LMP1. Adesso però la casa di Faenza ha deciso di cambiare registro e di far correre per la prossima stagione il 28enne Brendon Hartley, età ben più avanzata rispetto a quella di molti giovani piloti del campionato attuale.

Saranno Pierre Gasly e Brendon Hartley i piloti della Toro Rosso nel Mondiale di F1 2018.

Gasly e il collega neozelandese hanno fatto il loro debutto nella stagione 2017, attualmente in corso, rispettivamente nel GP di Malesia e nel GP degli Usa. Sono davvero emozionato e super motivato, darò tutto me stesso ad Abu Dhabi e per l'anno prossimo! Durante quest'ultima fase dell'anno hanno dimostrato di essere pronti per la Formula 1, di prendere rapidamente familiarità con la monoposto, mostrando buone prestazioni e di essere predisposti per questa sfida. Il ragazzo era stato già sostituito in Red Bull, nella stagione precedente, e al suo posto entrò il giovanissimo campione Max Verstappen. Quindi, non vediamo l'ora di affrontare un intero anno insieme; una stagione in cui speriamo di fornirgli un buon pacchetto che, unitamente alla loro costanza, può sicuramente metterli in una buona condizione.

Gli australiani dicono "sì" ai matrimoni omosessuali
E' il risultato ufficiale del referendum indetto via posta sul matrimonio tra persone dello stesso sesso . Ma il Parlamento australiano non potrà non tenerne conto .


"Siamo molto felici - ha spiegato il team principal Franz Tost - di aver avuto così presto la conferma dalla Red Bull che Pierre e Brendon saranno i nostri piloti anche nel 2018".

La Toro Rosso ha comunicato che Pierre Gasly e Brendon Hartley formeranno la line-up della scuderia faentina anche nella prossima stagione.

"Sono contentissimo di essere in Toro Rosso anche nel 2018 - ha detto Gasly - Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato per essere qui: Red Bull, Toro Rosso, la mia famiglia e coloro che mi hanno supportato nella serie inferiori. Ora continuerò a lavorare più duramente che mai così da completare questo impegnativo finale di stagione e iniziare il nuovo anno nella maniera più convincente possibile!".

Latest News