Trovato morto Guido Conti, ex comandante provinciale della Forestale

Trovato morto in auto Guido Conti, il generale della Forestale che indagò su Bussi

Trovato morto il generale Guido Conti: sue alcune tra le inchieste più importanti in Abruzzo

E' stato trovato morto venerdì sera tra Sulmona e Pacentro il generale Guido Conti, ex comandante dei carabinieri forestali dell'Umbria, precedentemente alla guida del corpo forestale regionale. Originario di Sulmona, 58 anni, Conti era scomparso da questa mattina e i parenti - la sorella Silvia è comandante della polizia stradale di Pescara - avevano dato l'allarme. La vettura era in una strada nei pressi di Pacentro.

Molto conosciuto anche in Campania, con una carriera di tutto rispetto era stato nominato Commendatore della Repubblica a 48 anni, per meriti speciali, primo Ufficiale C.F.S. premiato da Legambiente, comandante distrettuale ad Avezzano e Sulmona, Capo del Nucleo Investigativo dell'Aquila, Comandante Provinciale di Pescara, Comandante Regionale dell'Umbria, Coordinatore del Parco Velino Sirente, Docente e Comandante Battaglione Allievi nelle Scuole di Cittaducale e Sabaudia. Da una prima ricognizione sembra che a determinare il decesso dell'uomo sia stato un colpo d'arma da fuoco ma non si esclude che possa essersi trattato di un gesto estremo. Conti aveva assunto l'incarico dopo essere arrivato a Perugia nel 2012: tante e importanti le indagini di cui si è occupato, dai reati ambientali a quelli riguardanti i rifiuti.

Roma-Lazio: mercato, 'tradimenti', probabili formazioni e dove vederla 145 17-11
In attacco non convocato Schick , punta centrale Edin Dzeko con ai suoi lati El Shaarawy e Perotti . La Roma di Eusebio Di Francesco si presenta al derby con la miglior difesa del campionato.


Tra le inchieste condotte da Conti quella della mega discarica di Bussi, della "Mare Monti" e quella sulla truffa alla Thyssenkrupp di Terni.

Latest News