Uber nuovo partner della As Roma, in rivolta i taxi romani

Accordo concluso tra l'As Roma e Uber ma scatta la protesta dei tassisti capitolini

Sconti speciali con Uber per i tifosi che andranno allo stadio a vedere la Roma

Basterà indicare lo stadio come destinazione finale e inserire nell'app il codice sconto FORZAROMA.

"Non si può entrare nel merito dell'intesa che la Roma ha deciso di stipulare con Uber: sono scelte prese in maniera legittima ed ognuno compie le proprie". La partnership, inoltre, permetterà ai turisti in visita nella Capitale di assistere alle partite del campionato italiano: una volta entrati nell'app di Uber, alcune card speciali segnaleranno loro i match in programma a Roma, con un link diretto al ticket office della AS Roma. "Questa è la prima di una serie di iniziative pensate da AS Roma volte a migliorare la fruibilità e accessibilità dei propri tifosi in occasione delle partite giocate presso lo Stadio Olimpico", si legge ancora nel comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società giallorossa. Dall'altra, ci sono i Taxi per cui la società biancoceleste ha chiesto al Coni uno spazio riservato allo stadio. La partnership con Uber è la prima arrivata a conclusione e non in via esclusiva.

Crotone, parla Martella: "Il Genoa? Non merita questa classifica"
Io porto le mie idee che però devono essere supportate dalle qualità dei giocatori". "Ha qualità importanti, per me è un giocatore che può essere un punto di riferimento, deve dimostralo".


Accordo tra Uber e Roma per incentivare gli spostamenti dei tifosi giallorossi con l'App americana per il Trasporto Privato da e verso lo Stadio Olimpico in occasione delle partite interne della squadra allenata da Eusebio Di Francesco. Il club giallorosso, tuttavia, si è difeso dichiarando che punta a stringere, a breve, ulteriori collaborazioni allo stesso scopo.

Latest News