Chiellini parole durissime nel post partita: "Chi critica è solo un perdente"

Chiellini

Chiellini parole durissime nel post partita: "Chi critica è solo un perdente"

Non c'e' mai stata nessuna delegittimazione, e' stato tutto concordato, il fine era valorizzare il potere e far credere ancora di piu' in quello che il ct chiedeva.

Sono passati 13 anni da quando Giorgio Chiellini, allora 22enne, approdò in sordina alla Juventus. "C'è un gap incredibile tra le squadre di vertice e quelle di coda, ma a noi in questo momento ci manca qualcosa dentro ad ognuno di noi e quando affrontiamo squadre importanti, come oggi, non riusciamo a rendere al meglio".

SKY, Mirabelli: "Fiducioso per domani"
L'ultima sfida in campionato contro il Sassuolo ha rilanciato il Milan dopo la sconfitta contro la Juventus . Vincenzo Montella è sembrato ottimista in conferenza stampa in vista del match di domani sera.


"Si, il confronto c'è stato, abbiamo cercato sempre di dare una mano all'allenatore e al gruppo, ai ragazzi, magari, più giovani, per arrivare al risultato, perché c'era un'unità d'intenti e contava solo quello". Questo perché siamo rispettosi dei ruoli e crediamo fermamente che il giocatore deve fare il giocatore, . Sicuramente è mancato qualcosa, bisogna fare, però, i complimenti alla Sampdoria, una buona squadra. Spesso ci serviva il primo schiaffo per svegliarci mentre oggi siamo stati in controllo per 60 minuti.

Il crollo di Marassi ha condannato la Juventus ad un'altra sconfitta, che allontana i bianconeri a -4 dalla vetta dove scappa il Napoli di Sarri. I risultati non sono stati soddisfacenti e siamo ad un'apocalisse: ma ci assumiamo le colpe e non le scarichiamo solo sull'allenatore. L'Europeo sarà tra quasi tre anni e non credo di riuscire a gestire bene il doppio impegno, ho paura di danneggiare sia la Juve che l'Italia. "Non mi tiro indietro però spero di vedere un percorso di nuovo fiorente per la nazionale, soprattutto in vista dell'Europeo che si giocherà in Italia, con il girone a Roma". "In un modo o nell'altro l'anno scorso ci arrivavamo sempre, in questi mesi tutto ciò ci è mancato e lo dimostra il fatto che appena si alza il livello delle avversarie non raggiungiamo la vittoria". Cosa mi aspetto dal Consiglio Federale di domani? Ci vuole tempo per portare candidati credibili e progetti credibili, senza voler fare, come ho detto prima, una caccia alle streghe.

Latest News