Movida insanguinata a Napoli, spari e accoltellamenti: 6 feriti

Napoli spari ai baretti di Chiaia. Il racconto choc della 19enne “A letto ho visto il sangue”

Movida insanguinata a Napoli, spari e accoltellamenti: 6 feriti

Durante la movida napoletana, nella zona dei famosi baretti, è avvenuta una sparatoria, in via Bisignano a Chiaia. Dopo la lite, due membri di una comitiva si sono allontanati e sono tornati a bordo di uno scooter armati di pistola e hanno sparato sei colpi ad altezza uomo. La Polizia, che indaga sul caso, sta ricostruendo gli accadimenti attraverso l'ausilio dei filmati delle telecamere per la videosorveglianza. Tutto si è svolto attorno alle 3 di notte, quando è scoppiata una rissa tra due gruppi di giovani.

Diversi i giovani coinvolti nell'episodio, sei dei quali sono rimasti feriti.

Napoli-Milan, Sarri: "Creato tanto e concesso poco. Ventura? Andava difeso"
Può essere sia il segno che io sia un imbecille totale o che il mio cambiare idea può essere positivo, non lo so sinceramente. La cosa positiva è che anche se nel secondo tempo abbiamo perso il controllo del match, comunque non abbiamo concesso nulla.


C'è anche una ragazzina di 14 anni con traumi dovuti a una caduta. Alcuni di loro hanno dei precedenti di polizia. Tra i feriti c'e' poi una ragazza diciannovenne del Pallonetto ricoverata all'ospedale Pellegrini con una prognosi 30 giorni per un proiettile che l'ha raggiunta all'emitorace destro.

Un 16enne è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco all'addome ed è ricoverato in ospedale in prognosi riservata, un altro - un 14enne - ha una pallottola conficcata a una gamba, mentre un 18enne è stato preso a un braccio.

Latest News