Ammazza madre e si uccide nel Cuneese

Ammazza madre e si uccide nel Cuneese

Ammazza madre e si uccide nel Cuneese

Sono stati trovati in una casa a Cherasco, in provincia di Cuneo, i corpi di Giovanni Abrate, idraulico di 56 anni, e della madre 84enne, Maddalena Favole. Quindi l'uomo dopo aver sparato alla mamma si è puntato la pistola alla gola e si è ucciso. Secondo gli investigatori, non vi è dubbio che si è trattato di un caso di omicidio-suicidio.

Oggi la Giornata in memoria delle vittime della strada
Il periodo preso in considerazione dalla statistica è compreso tra il 1°gennaio e il 1°settembre 2017. Sulla viabilità ordinaria invece gli incidenti mortali sono stati 15 , due in più rispetto al 2016.


A trovare i corpi è stata la sorella e zia delle vittime: viveva nello stesso paese e aveva telefonato più volte cercando i familiari, senza mai avere risposta. Non ci sarebbero testimonianze dirette: nonostante l'abitazione sia nel centro della centro, nessun vicino avrebbe udito litigi e colpi di arma da fuoco.

Latest News