Roma Lazio (2-1): highlights e gol della partita (Serie A 13^ giornata)

Laziomania e ora ridateci la vera Lazio

Laziomania e ora ridateci la vera Lazio

Roma-Lazio si conclude con il successo della formazione allenata da Di Francesco, che cosi scavalca i cugini biancocesti in classifica toccando quota 30 punti con una gara ancora da recuperare. La squadra di Eusebio Di Francesco batte 2 a 1 al Lazio nella partita della 13^ giornata di Serie A. Si gioca in un Olimpico coloratissimo. Uno-due giallorosso con Perotti su rigore e Nainggolan, accorcia Immobile dal dischetto ma non basta, il derby della capitale è giallorosso. La Roma l'ha vinto con merito, la Lazio non ne esce troppo ridimensionata. La Roma tiene il gioco, la Lazio risulta piuttosto nervosa, al 26′ Leica atterra Perotti sulla trequarti offensiva ed arriva il secondo cartellino giallo della partita.

Al termine dell'incontro il match winner per la Roma, il belga Radja Nainggolan, ha rilasciato alcune dichiarazioni a caldo ai microfoni di Premium Sport spiegando: "Gran vittoria di squadra". Al 47' Bastos affossa Kolarov in area.

I dubbi certamente rimarranno e certo l'onta di un derby perso rimarrà fino al prossimo capitolo: i biancocelesti ora dovranno risollevarsi in fretta per dimostrare a tutt'Italia che questo è stato solo uno spiacevole scivolone. Passano i minuti, la Roma tiene la palla provando ad abbassare i ritmi di una sfida a dir poco infuocata. Al 71' clamorosa ingenuità di Manolas sul cross di Nani. Rocchi concede il rigore dopo aver rivisto l'azione al VAR e Immobile non sbaglia, fissando il punteggio sul 2-1.

Alisson; Florenzi (35' st Bruno Peres), Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan (39' st Juan Jesus), De Rossi, Strootman; Perotti, Dzeko, El Shaarawy (27' st Gerson). A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Emerson, Castan, Gonalons, Pellegrini, Under, Defrel.

Oggi la Giornata in memoria delle vittime della strada
Il periodo preso in considerazione dalla statistica è compreso tra il 1°gennaio e il 1°settembre 2017. Sulla viabilità ordinaria invece gli incidenti mortali sono stati 15 , due in più rispetto al 2016.


MARCATORI: 4' st Perotti (R) su rig., 8' st Nainggolan (R), 27' st Immobile (L) su rig.

Inzaghi decide di togliere gli ammoniti Lucas Leiva e Lulic e inserisce Lukaku e Nani, con quest'ultimo che va ad affiancare Immobile in attacco sostenuto da Luis Alberto.

Se questa volta non ha funzionato i motivi sono almeno tre: 1) a Inzaghi sono mancati il miglior Milinkovic-Savic e Luis Alberto, che fin qui aveva sorpreso tutti: non hanno dato qualità; 2) perché Di Francesco è stato molto più bravo di Spalletti a preparare la partita delle partite; 3) perché i leader della Roma - lo è stato anche Dzeko, che non ha segnato per la sesta partita consecutiva in campionato ma ha dato tutto e anche di più - sono stati migliori dei dirimpettai.

Latest News