Sicilia: De Luca, sono un uomo libero, adesso denuncio tutti

Cateno De Luca, revocati domiciliari a deputato Udc Accusato di evasione fiscale. «Ora denunciamo tutti»

Cateno De Luca accusa la magistratura: «Mafia Giudiziaria»

Lo stesso provvedimento adottato nei confronti di Carmelo Satta, ex presidente Fenapi e finito anch'egli ai domiciliari.

"Guardate che sono un uomo libero Il gip ha revocato l'arresto, il sequestro, ha sconfessato tutto, tutte le porcherie, che noi abbiamo subito in questi giorni". "Ho fatto due esposti e il 21 ne farò un terzo: falso in atti giudiziari, calunnia, infedele patrocinio", ha spiegato, "Denuncio chi sporca il Palazzo di giustizia, chi si vendica perchè gli si dice che ha sbagliato".

Roma, Monchi: "Qui per vincere. Totti? Mi tremavano le gambe..."
Non parlo concretamente di un titolo, ma di metterci in una posizione che ci dia la possibilità di lottare ogni anno per vincere. Dico sempre però che i frutti del mercato si raccolgono il 30 giugno: stiamo vivendo in una dittatura brutale dei risultati".


Revocati i domiciliari, il deputato regionale Cateno De Luca potrà insediarsi alla prima seduta dell'Assemblea siciliana, non appena verrà convocata dal presidente della Regione, Nello Musumeci.

Il gip ha però riconosciuto la fondatezza delle accuse disponendo la misura interdittiva a ricoprire ruoli apicali negli enti coinvolti nell'inchiesta per evasione fiscale.. Mi prendo tre giorni di tempo per parlare con i miei avvocati e denuncio tutti. "Ho bisogno quindi solo di un supplemento di attesa per completare tutte le denunce, poi faremo una conferenza stampa e ricominceremo la nostra attività politica - e continua con l'accusa - Per il resto ovviamente abbiamo un conto aperto con alcuni personaggi nel Tribunale di Messina, noi non stiamo assolutamente con il capo chino, noi denunciamo qualunque tipo di mafia, anche quella giudiziaria". Andrò avanti con forza.

Latest News