Tavecchio molestie, gravi accuse all'ex presidente Figc da una dirigente

Edicola Tavecchio prova a tenersi la Figc ma la sfiducia del Consiglio appare scontata

Tavecchio molestie, gravi accuse all'ex presidente Figc da una dirigente

E' tornato il campionato, anche con risultati sorprendenti e spunti interessanti, ma inevitabilmente l'attenzione delle prime pagine dei quotidiani sportivi e non è tutta focalizzata sul Consiglio Federale in programma questo pomeriggio a Roma e in cui si capirà se Carlo Tavecchio rimarrà alla guida della Figc oppure sarà sfiduciato e messo alla porta.

Sono arrivate ieri come da copione le dimissioni del presidente della Figc, Carlo Tavecchio che paga, insieme al commissario tecnico, Gian Piero Ventura, il tran tran politico-mediatico accesosi in seguito alla cocente esclusione dell'Italia ai prossimi Mondiali di Russia. In difesa della propria persona, avrebbe già affidato l'incarico al suo avvocato di sporgere una formale denuncia alla competente Procura della Repubblica di Roma.

Sono giornate da dimenticare per Carlo Tavecchio. Ma poi sarebbe andato pure oltre: "Fammi toccare le tette, vieni, dai".

Insigne: "Grande vittoria contro il Milan. Mi spiace non andare al Mondiale"
In Italia ci sono tanti ragazzi forti tecnicamente, spero che il prossimo CT ci insegnerà tanto come mister Ventura . Ti ripeto noi ci stiamo mettendo il 200 %, poi se non basterà proveremo a metterci qualcosina in più.


Quest'ultimo, inoltre, è stato accusato di molestie sessuali, secondo quanto riportato da Il Corriere Della Sera, da una dirigente sportiva. Lui ha chiuso le tende dello studio ma io l'ho respinto. "Nelle registrazioni ci sono palpeggiamenti, tentativi di bacio, sempre elegantemente respinti dalla mia assistita". E la donna ha concluso il suo racconto rivelando di possedere prove audio e video che inchioderebbero Tavecchio. Ed è solo un episodio. "Le molestie che sono stata costretta a subire da Carlo Tavecchio sono accadute in tempi recenti".

"Come sappiamo una violenza sessuale deve essere denunciata entro sei mesi per essere perseguibile", spiega al Corriere il legale Michele Cianci. "Non è più pensabile che una donna che vuole lavorare, che vuole parlare di calcio, sia costretta a subire violenze di questo tipo - ha concluso -". "Quando ho saputo che l'intenzione di Tavecchio sarebbe quella di riciclarsi in un'altra posizione, magari con i Dilettanti, non ho più avuto dubbi che fosse arrivato il momento di parlare", spiega ancora Maria. Racconta anche del sessismo presente nel sistema Figc, dove molte altre donne hanno subito molestie, ma che non vengono credute senza le prove. Ma qui possiamo ipotizzare diversi tipi di reato.

Latest News