Europa League, Milan occhio a Friesenbichler: bomber dell'Austria Vienna

Europa League- Tutto facile pokerissimo Milan all'Austria Vienna

Milan-Austria Vienna: Probabili Formazioni (Europa League)

Alle 12:30 di mercoledì 22 novembre Vincenzo Montella parteciperà alla conferenza stampa alla vigilia di Milan-Austria Vienna, gara valida per il girone D di Europa League 2017-18 in programma alle 21:05 di giovedì 23 novembre. In attacco dobbiamo fare di più, ma anche chi sta alle spalle deve essere più bravo nei rifornimenti. La gara sarà visibile agli abbonati Sky sui canali Sky Sport 1 (canale 201) e Sky Calcio 1 (canale 251). I rossoneri sfidano l'Austria Vienna, in piena crisi nel campionato austriaco, che dovranno vincere obbligatoriamente a San Siro per sperare ancora nella qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. "Dite che cambio spesso formazione, ma io sono obbligato a farlo". Le altre certezze per il tecnico si concentrano in attacco: l'acciaccato Suso e Kalinic lasceranno il posto nel modulo a due a Cutrone e Andrè Silva, bomber che si esaltano quando si parla di Europa League.

Vaccini, l'avvocato di Stato alla Consulta: "Salvaguardare la politica sanitaria nazionale"
Lo ha deciso al termine della camera di consiglio, rimarcando che il passaggio da una strategia basata sulla persuasione a un sistema di obbligatorietà dei vaccini si giustifica alla luce del contesto attuale caratterizzato da un progressivo calo delle coperture vaccinali.


Le scelte sembrano ormai certe: difesa a tre confermata col rientro di Zapata dal 1′ accanto a Bonucci e Rodriguez, ancora una volta schierato da centrale difensivo. Come al solito quindi i maggior dubbi per la formazione del Mil an si concentreranno in mediana: la cabina di regia sarà in mano a Biglia in cerca di minuti preziosi nelle gambe, mentre le corsie più esterne saranno di competenza di Borini e Bonaventura. Ci darebbe la possibilità di poter preparare le partite di campionato con più concentrazione. In difesa dovrebbero riproporsi al centro dello schieramento Kadiri e Borkovic, già titolari nell'ultima di Bundesliga assieme a Salamon e Gluhakovic, che invece si erano accomodati in panchina nella partita di andata lo scorso 14 settembre. Il Milan per adesso guida il gruppo D con 8 punti ancora imbattuto in Europa, mentre gli austriaci sono terzi a 4 e le loro speranze qualificazione passeranno sicuramente da questa sfida.

Latest News