Malagò: "Non sarò io il commissario della Figc"

EvidenzaNewsSerie A      FIGC Sibilia “Non ci sono le condizioni per commissariare la Federazione”
     
     
       Di Redazione Cm24-        21/11/2017

EvidenzaNewsSerie A FIGC Sibilia “Non ci sono le condizioni per commissariare la Federazione” Di Redazione Cm24- 21/11/2017

"Sarebbe molto grave, in Italia ci sono garanzie di legge, statuti e regolamento".

Quanto alla possibilità che sia lui a ricoprire la carica di Commissario della Federcalcio, Malagò non lo esclude: "Ne voglio parlare con gli amici della Giunta - ha dichiarato - perché non è una scelta che dipende da me ma dal Coni".

Queste le parole dure del Presidente del Coni Giovanni Malagò a risposta al presidente dimissionario della Figc, Carlo Tavecchio. Richiesta prontamente accolta. Dunque, l'intero Consiglio è azzerato, quello che chiedevano le opposizioni, Calciatori e Lega Pro, la politica e i vertici dello sport italiano. Potrebbe anche non esserci un commissario, magari potremmo aspettare cosa succede nelle assemblee delle leghe di A e B, come qualcuno ha suggerito. L'attuale reggente e commissario di Lega proseguirà l'ordinaria amministrazione del suo mandato fino alle nuove elezioni.

Rubata opera di De Chirico dal museo di Beziers in Francia
Secondo i primi accertamenti, la tela, dipinta a olio, sarebbe stata tagliata con un coltello e portata via dalla cornice. Le indagini sono affidate alla polizia di Montpellier.


"Il commissariamento se ci sono gli estremi è un atto dovuto, altrimenti non ci sarà e non sarà un fatto gravissimo". "Giuridicamente non ci sono le condizioni per procedere a un commissariamento", è il parere dell'avvocato Grassani esperto in diritto sportivo che spiega: "Un segnale al massimo potrebbe darlo la Fifa". "C'è anche un problema di fuso orario, a prescindere mi sembrerebbero non serio prendermi in considerazione". Non c'è la volontà di oltrepassare ruoli.

COMMISSARIAMENTO POSTICIPATO? - "Se è possibile posticipare il commissariamento dopo le elezioni? Siamo un'istituzione seria e credibile ed è giusto portare rispetto alla Figc". Ma non c'era un italiano in campo: anche nella finale di Champions contro il Bayern l'unico italiano era Marco Materazzi.

Latest News