Napoli, Sarri: "Teniamo molto alla Champions"

Napoli-Shakhtar le formazioni ufficiali

Napoli-Shakhtar 0-0 | Diretta Primo tempo pari: non basta

"In difesa abbiamo fatto complessivamente una buona prestazione - ha spiegato - mi fa piacere la gara di Maggio che aveva giocato poco per un periodo".

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, è soddisfatto della vittoria di ieri contro lo Shakhtar Donetsk, per 3-0, nella quinta giornata di Champions League che regala ancora una piccola speranza ai partenopei. Mi fa piacere la prestazione e mi fa piacere aver dimostrato che ci teniamo alla Coppa, ma il nostro destino non è nelle nostre mani e ci dispiace: "dobbiamo andare a vincere in Olanda e sperare in un risultato favorevole del City". "Nel secondo tempo poi siamo stati ripagati".

Napoli, Sarri: "Serve cuore e anima. Classifica difficile. Abbiamo sottovalutato lo Shahktar"
Giochiamo contro una squadra che gioca un calcio pericoloso, alla quale dovremo dare il vantaggio degli spazi. Non può essere colpa di una sola persona, nessuno ha preso le sue difese e questo mi ha fatto male.


"Nei primi 35 minuti lo Shakhtar ci ha messo in difficoltà soprattutto sul profilo del palleggio, poi abbiamo alzato il baricentro e nella ripresa abbiamo preso in mano il gioco e la partita". Insinge? Lorenzo negli ultimi tre anni è cresciuto tantissimo, è diventato un calciatore di livello internazionale. Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche tocco che ci mandava fuori tempo. E' uno di quei giocatori che vanno tenuti fuori dalle rotazioni perché sono importantissimi. "Sono contentissimo, oggi si è visto che anche in Champions League possiamo fare bene". Insigne ha fatto un grande gol, dopo l'1-0 abbiamo fatto bene.

"Cosa scrivevo sul taccuino dopo un minuto?. l'elenco della spesa per domattina".

Latest News