Aragosta con il logo della Pepsi, succede in Canada

La foto di questa aragosta è diventato il simbolo della lotta all'inquinamento marino

L'astice “tatuata”: lattina di pepsi impressa sulla chela

Trovato da una pescatrice al largo dell'isola Grand Manan, nel New Brunswick e che riporta l'attenzione del mondo sul problema dei rifiuti galleggianti nei mari. A fiutare lo scatto è stata Karissa Lindstrad, che racconta al Guardian di bere più o meno 12 lattine al giorno e che ha notato lo strano particolare su un peschereccio canadese, al largo delle coste del Grand Manan, nel New Brunswick.

L'IMMAGINE di una lattina di Pepsi impressa sulla chela di un'aragosta. "Sembrava che fosse una vera e propria stampa sull'artiglio dell'astice". Una pescatrice ha segnalato con una foto un astice con una chela con il marchio della Pepsi Cola.

"Mi sto ancora arrovellando su come possa essere successo", ha commentato la Lindstrad, che ha postato la foto su Facebook. Un'immagine ripresa dalle principali testate del mondo e che sta facendo discutere.

D'Ambrosio: "Inter, vincere a prescindere da Napoli. Spalletti…"
Siamo una squadra fisica, lo dimostrano i centimetri. "Sarà indubbiamente una partita insidiosa al di là delle assenze, dipenderà dal nostro atteggiamento".


Ma come ha fatto il marchio di un'azienda a finire sulla chela di un crostaceo? . "È la prima volta che vedo una cosa del genere". Stesso scalpore che fece la foto scattata in Indonesia dal fotografo Justin Hofman di un cavalluccio marino che con la coda tiene un cotton fioc. Immagine diventata il simbolo del "mare di plastica".

Secondo uno studio della rivista Nature, pubblicato all'inizio dell'estate, sono tra i 1,15 e i 2 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica che vengono scaricati ogni anno dai corsi d'acqua negli oceani.

Latest News