Lucarelli diffamò Barbara D'Urso sui social

Diffamazione aggravata contro Barbara D'Urso: condannata Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli condannata per diffamazione ai danni di Barbara D'Urso

Guai in vista per la pungente blogger de Il Fatto Quotidiano: è di questi giorni la notizia che vede Selvaggia Lucarelli condannata per diffamazione dai legali di Barbara d'Urso per un post pubblicato su Facebook ormai tre anni fa.

Barbara D'Urso vince la causa contro Selvaggia Lucarelli. La conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live ha diffuso un comunicato stampa sottolineando la sua vittoria. Selvaggia Lucarelli è stata condannata a pagare una multa che ammonta a 700€ che la presentatrice dice che devolverà in beneficnza, ma per cui l'imputata giura battaglia. "Ricorrerò in appello", ha fatto sapere sui social. Quindi sta valutando di fare appello. Barbara d'Urso, conclude la nota dell' avv. Salvatore Pino del Foro di Milano, legale della D' Urso spiega che "Il tweet, ultimo di una serie di commenti al vetriolo e sovente di pessimo gusto aveva indotto Barbara D'Urso a sporgere una querela che, dopo le indagini svolte dal pm dott". Selvaggia Lucarelli però non aveva mai accettato di scusarsi. Lo ha stabilito martedì il tribunale di Milano, sezione X penale, in composizione monocratica.

Читайте также: Camera, il decreto fiscale è legge

Durante il processo, la Lucarelli si è sempre rifiutata di chiedere scusa a Barbara D'Urso, la stessa ha commentato il fatto come un atto offensivo basato su fatti falsi, sorpassando la libertà di pensiero e di parola delle altre persone al fine di rovinare la reputazione altrui. La vicenda risale al 2014, quando Selvaggia Lucarelli usò Twitter e Instagram, social network dove ha un grosso seguito, per prendersela con Barbara d'Urso.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News