Russiagate: Flynn incriminato per false dichiarazioni all'Fbi

Michael Flynn

Michael Flynn +CLICCA PER INGRANDIRE

Michael Flynn, ex consigliere alla sicurezza nazionale di Donald Trump, si dichiarerà colpevole di aver mentito agli agenti Fbi sui suoi contatti sulla Russia.

L'uomo ha ammesso di aver fatto consapevolmente "affermazioni false, fittizie e fraudolente". Il generale Flynn ha ricevuto notifica dell'incriminazione dallo Special Counsel, il superprocuratore indipendente Robert Mueller che porta avanti l'indagine su incarico del Dipartimento di Giustizia.

Padova, adolescente morta di leucemia. Genitori prosciolti dall'accusa di omicidio
Per il giudice la chemio non può essere imposta a nessuno, neppure a un minore. Secondo i periti, invece, la chiemioterapia avrebbe potuto salvarla .


Flynn comparirà in tribunale a Washington alle 10.30 locali, le 16.30 italiane. La settimana scorsa il team dei legali di Flynn ha, infatti, interrotto la condivisione delle proprie strategie difensive con i legali di Trump e qualcuno della squadra dell'ex NSA avrebbe incontrato i membri dello staff di Mueller lunedì scorso.

Michael Flynn, l'ex consigliere alla sicurezza nazionale di Doanld Trump, si dichiara colpevole di false dichiarazioni all'Fbi sui suoi contatti con l'ambasciatore russo. Flynn - già licenziato da Trump - aveva mentito sia all'Fbi sotto giuramento che al vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, sostenendo di non aver avuto alcun contatto con il diplomatico russo Sergey Kislyak.

Latest News