Roma, con la scusa di togliere il malocchio abusava 16enne: arrestato mago

20171204_135136_CF217BC9

Roma, con la scusa di togliere il malocchio abusava 16enne: arrestato mago

"Niente più malocchio e cellulite": questa la promessa.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sulla base della denuncia della madre della vittima, l'uomo aveva dato appuntamento alla minore per "toglierle il malocchio" e curarle, con pozioni magiche, la cellulite.

Cathay Pacific: "Il missile di Pyongyang ha sfiorato un nostro aereo"
L'aereo interessato era in volo tra San Francisco e Hong Kong lo scorso 29 novembre quando ha segnalato ala torre di controllo lo spaventoso avvistamento.


La polizia di Fiumicino (Roma) l'ha arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Questo è stato ritenuto come l'unico provvedimento idoneo per fermare la pericolosità sociale del 47enne romano, conosciuto da molti a Fiumicino come "mago e fattucchiere". Poi, nel corso dell'appuntamento, la ragazza di 16 anni veniva accompagnata in bagno dove, dopo averle praticato un massaggio sulle gambe con una "pozione magica", la stuprava, con il pretesto di doverle "togliere il male" asseriva peraltro di poterlo fare solo in quel modo.

La Quarta Sezione della Squadra Mobile di Roma, specializzata in reati sessuali contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili, e il personale del commissariato Fiumicino, che stanno svolgendo le indagini, hanno appurato quanto denunciato dalla madre della ragazza che ha, in audizione protetta, raccontato l'abuso subito dalla figlia. L'autorità giudiziaria ritiene infatti "altamente probabile" la reiterazione dello stesso reato nei confronti di altre donne.

Latest News