Il Perugia inguaia l'Ascoli: segna l'ex Benevento Falco

Il Perugia inguaia l'Ascoli: segna l'ex Benevento Falco

Il Perugia inguaia l'Ascoli: segna l'ex Benevento Falco

PERUGIA (4-3-1-2): Rosati; Del Prete, Dossena, Monaco, Pajac; Brighi, Colombatto, Bandinelli; Buonaiuto; Han, Di Carmine.

Il posticipo del lunedì della 17a giornata di Serie B vedrà di fronte Perugia ed Ascoli, in una sfida importante per entrambe per tirarsi fuori dalla bassa classifica. Nei primi 10' non accade molto e la prima azione degna di nota è, di fatto, una non-azione: l'arbitro infatti ferma il gioco per un minuto scarso intorno all'11', a causa del lancio di tre fumogeni provenienti dalla curva perugina verso l'area occupata da Rosati. Tre punti fondamentali e che permettono al Perugia di dare un calcio alla crisi e di portarsi a -4 dai play off alla vigilia della trasferta di Salerno; per l'Ascoli, invece, un duro colpo per il morale e un ultimo posto che desta preoccupazioni. I biancorossi crescono e provano il colpaccio, senza però rendersi pericolosi. Intorno alla mezz'ora il Perugia si sveglia: Bonaiuto semina il panico con un coast to coast, ma a pochi passi da Lanni non riesce a concludere, probabilmente per la stanchezza e la poca lucidità dovute allo scatto; poi è il nordcoreano Han a provarci da fuori. Al 44', dopo una grande giocata di Mogos, è stato Varela a sfiorare il vantaggio con un preciso tiro di sinistro che è terminato a lato di pochissimo per la disperazione di mister Fiorin e dei trenta irriducibili assiepati nel settore ospite. Sul calcio d'angolo seguente, Santini ci prova di tacco alla Roberto Mancini, ma l'esito non è altrettanto felice. E a ulteriore riprova c'è l'occasione sprecata da Di Carmine all'89', su un tiro da fuori di Del Prete che si trasforma in assist e che l'attaccante non riesce a convertire in rete grazie a un mezzo miracolo di Lanni, che para di puro istinto.

Tv, Rosy Abate e la lotta contro la "sorella" Regina
Rosy capisce di aver fatto un errore lasciando il figlio con la famiglia del boss Santagata e decide di andare a riprenderlo. Le avventure di Rosy Abate alla ricerca del figlio Leonardo stanno per giungere a termine.


Ultima in classifica da un lato, chi galleggia appena 5 punti sopra di lei dall'altro.

Latest News